Il futuro è qui

Si sono conclusi oggi a Udine i Campionati nazionali categorie Cadetti e Giovani. 

 

Tre giorni di gara intensi, che hanno eletto i campioni nazionali per le categoria cadetti e giovani di tutte e sei le armi: Udine ancora una volta culla della meglio gioventù delle lame, dopo aver ospitato a inizio anno la prova di Coppa del Mondo Under 20.

Le gare sono scattate il venerdì, con la prove dei cadetti: in pedana gli Under 17 di sciabola e spada, tanto al maschile quanto al femminile. Partendo dall’arma anticonvenzionale, ad aggiudicarsi il titolo maschile è stato Riccardo Abate. L’atleta piemontese ha battuto in finale il toscano Lorenzo Toracca, sconfitto per  15-11. Terzo gradino del podio invece per Davide Timo e Daniel De Mola. Nella prova femminile vittoria per Alessandra Bozza, che in finale ha avuto la meglio su Eleonora De Marchi (15-13). Podio anche per Beatrice Cagnin e Sara Billi. Nelle gare di sciabola invece, trionfo rispettivamente per Eloisa Passaro e Gherardo Caranti. La padovana ha battuto in finale Chiara Pascazio per 15-8. Al terzo posto si sono invece piazzate Michela Battiston e Lucia Lucarini.. Per quanto riguarda la prova maschile, caranti – in forza alla Fides di Livorno – ha sconfitto in finale Saul Morlino, mentre il gradino più basso del podio è stato occupato da Fabrizio Affede – fratellino di Leonardo – e Dario Cavaliere.

Sabato hanno invece preso il via le gare riservate agli Under 20, mentre in contemporanea le prove di fioretto hanno completato il programma dei cadetti: nella prova femminile, vittoria per Elisabetta Bianchin, brava a regolare in finale Maria Teresa Pacelli (15-12). Podio anche per Letizia De Zolt ed Eleonora Dini. Nella gara maschile la vittoria è stata appannaggio di Andrea Funaro: il laziale ha battuto in finale Sebastiano Bicego, mentre il terzo posto è stato conquistato da Riccardo Di Tommaso ed Amedeo Contestabile.

Fra i giovani si sono invece sfidati spadiste e spadiste. Alberta Santuccio ha vinto la prova, laureandosi Campionessa Italiana a spese di quella Beatrice Cagnin già a podio nella prova riservata alle cadette. Terzo posto per Alessandra Bozza (Campionessa fra le cadette) e Giulia Signorelli. Tra i maschi invece oro per Davide Amodio Maisto, argento per Gabriele Cimini, bronzi per Alberto Leone ed Emanuele Rocco.
Nella giornata finale di oggi sono state invece assegnate le medaglie di fioretto e sciabola categoria giovani: fra le fiorettiste, trionfo per Erica Cipressa, che in finale batte 15-12 la numero uno al mondo di categoria, Camilla Mancini. Terzo posto per Matilde Biagiotti e la Campionessa italiana cadette, Elisabetta Bianchin. Nella prova maschile l’albo d’oro lo griffa Francesco Ingargiola, che regola in finale Guillaume Bianchi. Terzo posto per Lorenzo Francella e Lorenzo Bertolazzi.
Nella sciabola vittorie per Martina Criscio e Luca Curatoli: la foggiana, attuale Numero 1 del ranking internazionale di categoria, ha battuto in finale Camilla fondi (15-13). Dopo il titolo fra le cadette, sale sul podio Eloisa Passaro, terza assieme a Rebecca Gargano. Nella gara maschile, Luca Curatoli ha battuto in finale Luca De Meo, mentre al terzo posto si sono classificati Leonardo Affede e Federico Riccardi.

Twitter: @agenna85

Fotografia Trefiletti/Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.