Bolzano, sciabola squadre live

Azzurre alla terza finale stagionale. Ancora una volta seconde. Battute solo dalla Russia. In semifinale sconfitta la Polonia, prima Hong Kong e Ungheria. Grande prestazione del quartetto italiano.

 

Il terzo posto di Rossella Gregorio nell’individuale può essere il segnale positivo per un’altra grande gara a squadre della sciabola femminile azzurra. Finora in stagione sono arrivati due secondi posti su due prove, compiere la tripletta sul podio sarebbe un gran risultato. Farlo in casa, a Bolzano, ancora di più. L’ottavo di finale, contro Hong Kong è stato superato agevolmente, nonostante un infortunio a Rossella Gregorio. Esito simile ai quarti con l’Ungheria. In semifinale, a inchinarsi alle azzurre, è stata la Polonia. Terza finale stagionale per le azzurre, che affronteranno la Russia alle 16.

Pianeta Scherma vi fornisce aggiornamenti e diretta video offerta dalla Federazione.

15.42 – ITALIA SECONDA. Finisce 45-42 per la Russia la finale. L’Italia è seconda per la terza volta in stagione, ma arriva vicinissima a un’impresa. Sotto di 11 stoccate, le azzurre hanno ricucito fino a trovarsi sul 42-41. Poi il break finale di Yana Egorian, che ha fermato la rimonta di Irene Vecchi.

13.00 – ITALIA IN FINALE CON LA RUSSIA. Irene Vecchi chiude 45-42 sulla Jozwiak. Italia batte Polonia e va in finale dove incontra ancora una volta la Russia, come una settimana fa a Orleans. Per le azzurre è la terza finale su tre prove stagionali. Si tira alle 16.

12.43 – GIRO DI BOA A +7. Dopo cinque dei nove assalti in programma, l’Italia è avanti 25-18 sulla Polonia. E anche Irene Vecchi ha cominciato a tirare la sua scherma. Partita sotto 0-4 contro la Ostojska, si è ripresa con un controbreak di 5-0.

12.37 – STREPITOSA ILARIA BIANCO. Sale in pedana con la Polonia in vantaggio 10-6, si stacca dal rullo sul 15-12 per l’Italia. Parziale di 9-2 per la Bianco sulla Ostojska e match ribaltato.

12.02 – ITALIA-POLONIA IN SEMIFINALE. Sarà la Polonia a sfidare l’Italia in semifinale. Ucraina battuta 45-36. Appuntamento alle 12.30.

12.00 – ITALIA IN SEMIFINALE. L’Italia batte 45-32 l’Ungheria e vola in semifinale. Dove attende la vincente tra Polonia e Ucraina.

11.47 – OTTIMA PETRAGLIA. Buon inizio per Martina Petraglia: 5-2 di parziale sulla Varhelyi e Italia avanti 25-16.

11.40 – GREGORIO FUORI, PETRAGLIA DENTRO. Rossella Gregorio subisce l’infortunio. Forse intimorita dalle condizioni della sua caviglia è un po’ indecisa, subisce un parziale di 9-5 e lascia il posto a Martina Petraglia. Italia in vantaggio 15-12.

11.08 – ITALIA AI QUARTI. Irene Vecchi chiude 45-27 e porta l’Italia ai quarti contro l’Ungheria.

11.06 – MISSIONE QUASI COMPIUTA. Rossella Gregorio limita i danni e lascia 14 stoccate di vantaggio a Irene Vecchi, che sale in pedana sul 40-26.

11.00 – GREGORIO SI RIALZA. Rossella Gregorio si rialza e torna in pedana. È ancora dolorante, la caviglia sinistra fa male, ma non può fare altrimenti. Il cambio è già stato effettuato. Deve tirare per forza.

10.55 – APPRENSIONE PER ROSSELLA GREGORIO. Italia in netto vantaggio su Hong Kong, ma a preoccupare sono le condizioni atletiche di Rossella Gregorio, a terra dolorante. Injury time per lei, 10 minuti per recuperare. La speranza è che il suo weekend splendido possa proseguire.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.