La prima di Francesco

C’è anche Francesco Ingargiola fra i convocati da Andrea Cipressa per il Gp “Città di Venezia”. In totale quindici gli azzurri impegnati in pedana. Si parte domani con le qualificazioni, domenica la gara.

 

Nella categoria Undero 20 sta facendo sfracelli: tre vittorie e due terzi posti che lo hanno proiettato senza ombra di dubbio al vertice del ranking di categoria. Adesso, per Francesco Ingargiola, diciotto anni ancora da compierei, la “jesinità” come come marchio D.O.P., è arrivato il momento di assaggiare la scherma dei grandi. E occasione migliore non poteva esserci se non quella della gara di casa, il “Trofeo Città di Venezia”, arrivato alla sua ultima edizione. Qui si parrà la nobilitate schermistica del giovane marchigiano, che avrà modo di confrontarsi già da domani con i migliori fiorettisti al mondo a caccia di un biglietto per il tabellone principale. Suoi compagni d’avventura saranno Stefano Barrera, Tobia Biondo, Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Edoardo Luperi, Lorenzo Nista, Luca Simoncelli, Francesco Trani, Michele Di Francisca e Francesco Archivio.

Il loro compito è quello di rendere più numerosa possibile la pattuglia azzurra nel tabellone che comprende i 64 pretendenti alla vittoria finale di questo ultimo ballo in maschera nella città del Carnevale più famoso del mondo. Valerio Aspromonte (vittorioso qui nel 2010), Giorgio Avola, Andrea Baldini e Andrea Cassarà sono già certi di un posto per ranking: chi, fra i nostri moschettieri, li raggiungerà?

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.