La solita storia

Fioretto femminile. A Tauber l’Italia vince la prova a squadre. Battuta la Francia 45-31 in finale. Terza la Russia. 

 

Difficile trovare elementi nuovi in grado di fare notizia quando di mezzo c’è il Dream Team del fioretto femminile. Perché anche oggi, in terra di Germania, a risuonare è la sinfonia diretta e interpretata da quattro interpreti meravigliose.

Arianna Errigo, Elisa Di Francisca Valentina Vezzali e Carolina Erba,  hanno ancora una volta imposto la legge delle più forti. Porto Rico, Corea Del Sud (45-28) e Francia (45-31) altro non han potuto fare se non arrendersi di fronte allo strapotere delle azzurre,  le quali fra gare individuali e a squadre han messo a referto un bel sette su sette.

Se al vertice le cose non cambiano, lo stesso dicasi della lotta per il podio, dove a combattere sono sempre le solite nazioni. Oggi è toccato ad Astrid Guyart e compagne sfidare le azzurre nella finalissima, con le russe che si sono dovute accontentare del terzo gradino del podio. La disfida fra le due squadre, ormai diventata appuntamento immancabile di ogni prova per quartetti di fioretto femminile, ha visto prevalere le transalpine per 45-40. Ma come a Budapest 2013, le pur valide francesi si sono dovute inchinare per 45-31.

Sempre la solita, vecchia storia. E a noi piace tantissimo così.

 

Finale
ITALIA b. Francia 45-31

Finale 3°-4° posto
Russia b. Corea 36-28

Semifinali
ITALIA b. Corea 45-30
Francia b. Russia 45-40

Quarti
ITALIA b. Cina 45-28
Corea b. Usa 45-13
Russia b. Ucraina 45-16
Francia b. Germania 45-37

Tabellone delle 16
ITALIA b. Portorico 45-14

Classifica (16): 1. ITALIA, 2. Francia, 3. Russia, 4. Corea, 5. Germania, 6. Usa, 7. Cina, 8. Ucraina.

 

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.