Alla prova di Lonato

Nel weekend  la tappa italiana di Coppa del Mondo di Scherma Paralimpica. 15 i  convocati da Ct Giovannini.

 

Da domani a domenica la Coppa del Mondo di Scherma Paralimpica fa tappa in Italia, a Lonato del Garda, in provincia di Brescia, con una serie di prove dedicate a tutte e tre le armi. Un test importante per la Nazionale azzurra, a pochi giorni dai Campionati Italiani Assoluti di Acireale (la prossima settimana) e a tre settimane dagli Europei di Strasburgo: sulle rive del Garda sarà insomma questa l’ultima prova generale prima delle medaglie “pesanti” nazionali e continentali.

Il Ct Fabio Giovannini ha convocato quindici azzurri per la prova di Lonato: oltre ai medagliati Matteo Betti e Alessio Sarri, saranno presenti anche Marco Cima, Andrea Macrì, Loredana Trigilia, Beatrice Vio, Marcella Li Brizzi, Marta Nocent, Emanuele Lambertini, Ionela Andreea Mogos, Alessia Biagini, Alberto Pellegrini, Sergio Cherubbini, Alberto Serafini e Matteo Dei Rossi. Il programma del weekend prevede: venerdì le due prove di fioretto (maschile categorie A, B e C e femminile categorie A e B), quindi sabato la spada (con le stesse modalità del fioretto) e domenica la sciabola (categorie A e B sia maschili che femminili), con l’aggiunta delle prove a squadre di fioretto maschile e spada femminile.

La quota di 15 convocati è un record per la Nazionale azzurra, come tiene a sottolineare il Ct Giovannini: “E’ la prima volta che possiamo contare su un numero così elevato di atleti in una prova di Coppa del Mondo – ha infatti dichiarato alla vigilia (fonte Federscherma) – Ciascuno di loro ha più di un motivo per dare il massimo a Lonato. Matteo Betti ritorna a un appuntamento internazionale dopo i Mondiali di Budapest, Andrea Macrì rientra in squadra dopo l’esperienza alle Paralimpiadi di Sochi con la Nazionale di Sledge Hockey, Alessio Sarri sta recuperando dopo l’operazione alla spalla. A Lonato, poi, ci sarà il nuovo esame di classificazione per Beatrice Vio, mentre per Emanuele Lambertini e Alberto Pellegrini sarà anche in questi casi una tappa importante. La vivremo con l’obiettivo di onorare quest’importante tappa italiana”.

Twitter: MattiaBoretti

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.