Lonato, Italia a quota dieci

Dieci podi totali per l’Italia sulle pedane di Lonato nella tappa di Coppa del Mondo di scherma paralimpica.

 

Si è chiusa con un bilancio di dieci podi (un primo, due secondi e sette terzi posti) il week-end di scherma paralimpica sulla pedane di Lonato del Garda. Una gara valevole per l’unica tappa italiana di Coppa del Mondo, che è stata anche l’ultima in vista delle sfide europee e mondiali, precedute dall’appuntamento di Acireale dove si assegneranno i titoli tricolori.

L’unica vittoria è arrivata da Marco Cima, che si è imposto nella prova di fioretto maschile categoria B. Sul podio assieme a lui c’è salito anche Alessio Sarri, battuto proprio da Cima in semifinale.

L’atleta romano si poi preso il secondo posto nella gara di sciabola (in cui è si è laureato campione del Mondo a Budapest lo scorso agosto) e il terzo nella prova a squadre di fioretto assieme ai compagni di squadra Matteo Betti, Andrea Macrì e Marco Cima. Secondo posto anche per Loredana Trigilia nella gara di sciabola femminile, in una gara che ha visto a podio anche Ionela Andrea Mogos classificatasi terza.

Podio di Coppa anche per Beatrice Vio: la campionessa di Mogliano Veneto ha chiuso infatti al terzo posto la gara di fioretto femminile categoria B. Sempre dal fioretto, questa volta categoria A al maschile, sono arrivati i podi di Matteo Betti e Andrea Macrì, che han chiuso entrambi al terzo posto. Nessuna medaglia, infine, è arrivata dalle prove di spada, dove tutti gli azzurri in gara sono usciti abbastanza presto di scena.

Classifiche:

Fioretto maschile cat. A – 1. Osvath (Hun), 2. Gillivier (Gbr) 3. Betti (ITA), 3. Macrì (ITA), 5. Chan (Hkg), 6. Tokatlian (Fra), 7. Nalewajek (Pol), 8. Cheong (Hkg) 11. Pellegrini (ITA), 13. Lambertini (ITA)

Fioretto maschile cat. B – 1. Cima (ITA), 2. Gaworski (Pol), 3. Sarri (ITA), 3. Wyganowski (Pol), 5. Pranevich (Blr), 6. Gandrilon (Fra), 7. Castro (Pol), 8. Prevot (Fra)  9. Cherubini (ITA)

Fioretto femminile cat. A – :1. Yu (Hkg), 2. Fan (Hkg), 3. Ng (Hkg), 3. Hajmasi (Hun), 5. Juhasz (Hun), 6. Trigilia (ITA), 7. Lao (Mac), 8. Collis (Gbr) 10. Mogos (ITA), 11. Li Brizzi (ITA)

Fioretto femminile cat. B – 1. Makowska (Pol), 2. Chung (Hkg), 3. Vio (ITA), 3. Briese-Baetke (Ger), 5. Hareza (Pol), 6. Khetsuriani (Geo), 7. Sablon (Fra), 8. Abdullayeva (Aze) 12. Nocent (Fra), 13. Biagini (ITA)

Spada maschile cat. A – 1. Noble (Fra), 2. Calka (Pol), 3. Citerne (Fra), 3. Gillivier (Gbr), 5. Treter (Pol), 6. Stanczuk (Pol), 7. Febvre (Fra), 8. Tokatlian (Fra). 10. Betti (ITA), 14. Macrì (ITA), 16. Dei Rossi (ITA).

Spada maschile cat. B –  1. Rzasa (Pol), 2. Mainville (Can), 3. Pluta (Pol), 3. Pranevich (Blr), 5. Triantafyllou (Gre), 6. Ifebe (Fra), 7. Gandrillon (Fra), 8. Sinkevich (Blr) 10. Cherubini (ITA)

Spada femminile cat. A –  1. Yu (Hkg), 2. Ng (Hkg), 3. Fidrych (Pol), 3. Collis (Gbr), 5. Ecorchon (Fra), 6. Fan (Hkg), 7. Juhasz (Hun), 8. Burdon (Pol) 9. Li Brizzi (ITA)

Spada femminile cat. B –  1. Briese-Baetke (Ger), 2. Rozkova (Lat), 3. Makowska (Pol), 3. Hareza (Pol), 5. Chung (Hkg), 6. Loufaki (Gre), 7. Biagini (ITA), 8. Abdullayeva (Aze).

Sciabola maschile cat. A – 1. Noble (Fra), 2. Osvath (Hun), 3. Cheong (Hkg), 3. Lemoine (Fra), 5. Citerne (Fra), 6. Makowski (Pol), 7. Stanczuk (Pol), 8. Chan (Hkg) 15. Pellegrini (ITA), 20. Serafini (ITA)

Sciabola maschile cat. B –  1. Castro (Pol), 2. Sarri (ITA), 3. Triantafyllou (Gre), 3. Mainville (Can), 5. Pluta (Pol), 6. Wyganowski (Pol), 7. Cima (ITA), 8. Smith (Gbr)

Sciabola femminile cat. A/B –  1. Fidrych (Pol), 2. Trigilia (ITA), 3. Mogos (ITA), 3. Hajmasi (Hun), 5. Burdon (Pol), 6. Veres (Hun), 7. Sablon (Fra), 8. Lao (Mac) 9. Nocent (ITA)

Fioretto maschile a squadre –  1. Hong Kong, 2. Francia, 3. ITALIA, 4. Polonia

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.