Kazan, spadiste di bronzo

Ultima giornata di gare per questo Mondiale di Kazan 2014. Si assegnano le medaglie della spada a squadre. Italia presente con entrambi i quartetti nel tabellone principale che partirà dagli ottavi di finale. Seguite la diretta video e testuale.

 

Ultimo giorno di scuola a Kazan! I Mondiali 2014 di scherma si chiudono con l’assegnazione degli ultimi due titoli a squadre, quelli di spada femminile e spada maschile. Le gare sono iniziate ieri con gli assalti validi per il tabellone dei 32. Ostacoli superati da entrambi i quartetti, che oggi saranno a caccia di medaglie. Da una parte quello femminile con tre campionesse (Bianca Del Carretto, Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo) indiavolate e vogliose di rivincita dopo la deludente prova individuale. Con loro la fresca campionessa del Mondo Rossella Fiamingo, che proverà a cavalcare l’onda lunga dell’entusiasmo post trionfo. Dall’altra parte il quartetto maschile: alto gradiente siciliano (Marco Fichera, Enrico Garozzo e Paolo Pizzo), a cui si aggiunge il giovane Lorenzo Bruttini. Inizieranno il loro cammino rispettivamente contro Ucraina e Repubblica Ceca.

Grazie alle immagini fornite dalla Federazione Internazionale, sarà possibile seguire integralmente ogni fase della gara. La nostra diretta scritta vi terrà aggiornati sull’andamento degli azzurri e dei principali protagonisti della gara.

15.58 – BRONZO PER L’ITALIA FEMMINILE!! Ungheria battuta, super parziale di Rossella Fiamingo contro Emese Szasz!

13.43 – SPADA MASCHILE: FRANCIA – COREA VALE L’ORO. La medaglia di bronzo se al giocheranno Russia e Svizzera, che molto proabilmente dovrà fare a meno di Max Heinzer, infortunatesi in uno scontro con Robeiri. Molto sofferente lo svizzero, costretto a lasciare il posto al compagno Borsky

12.03 – SPADA FEMMINILE: ITALIA FUORI CON L’ESTONIA. L’Italia perde in semifinale contro l’Estonia col punteggio di 42-32. Le Azzurre tireranno per il bronzo contro l’Ungheria. Finale Russia-Estonia.

11.10 – SPADA MASCHILE: ITALIA FUORI AI QUARTI. Il quartetto composto da Enrico Garozzo, Paolo Pizzo, Lorenzo Bruttini e Marco Fichera (con quest’ultimo riserva) perde 45-36 contro la Francia e viene eliminato ai quarti di finale.

09.44 – SPADA FEMMINILE: ITALIA IN SEMIFINALE. Romania battuta 41-32. Strepitoso ultimo assalto di Rossella Fiamingo che ha piazzato un parziale di 16-8 ad Ana Maria Branza dopo essere salita in pedana sul 25-24 Italia. Semifinale contro l’Estonia.

08.24 – SPADA MASCHILE: ITALIA AI QUARTI. Il quartetto azzurro di spada maschile supera la Repubblica Ceca 45-33 e vola ai quarti di finale, dove troverà la Francia.

07.09 – ITALIA FEMMINILE AI QUARTI. Molto bene il quartetto di spada femminile, che supera 45-36 l’Ucraina e accede ai quarti dove troverà la Romania.

06.55 – ITALIA ANCORA IN VANTAGGIO. Dopo il secondo giro d’assalti l’Italia conduce 29-21 sull’Ucraina.

06.40 – ITALIA AVANTI SULL’UCRAINA. Partono benissimo le spadiste azzurre. Dopo il primo giro d’assalti il vantaggio sull’Ucraina è già nettissimo: 15-6.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.