Coppa del Mondo, i vincitori

Jianfei Ma leader nel fioretto. Gu nella sciabola. Ulrich Robeiri vince Mondiale e Coppa del Mondo nella spada. 

 

Asia batte Europa 2-1. A differenza delle classifiche femminili, dove si registrava un pressoché totale dominio del Vecchio Continente, in quella maschili a spiccare sono le grandi potenze asiatiche, Corea e Cina su tutte. A tenere alto il vessillo europeo ci pensano Russia (leader della classifica a squadre della sciabola) e Francia, ritornata a fare la voce grossa nel panorama schermistico internazionale. Per i transalpini la leadership a squadre nella spada e nel fioretto, oltre alla vittoria di Ullrich Robeiri nella classifica individuale di spada.

Fioretto  – Un argento Mondiale per chiudere una stagione super per Jianfei Ma. È questo trentenne cinese il vincitore della Coppa del Mondo di fioretto maschile. Incredibile la sua costanza di rendimento nel corso della stagione, fatta di due vittorie – La Coruña e Venezia –  due podi e innumerevoli piazzamenti, con un nono posto come peggior risultato. Secondo posto per il francese Enzo Lefort, terzo per il fresco campione del Mondo, il russo Alexei Cheremisinov. Gerek Meinhardt  (Usa) e il giovane ceco Alexander Choupenitch completano la top five, in cui non c’è nessun azzurro. Andrea Cassarà, il migliore dei nostri, si trova infatti all’ottavo posto, con Andrea Baldini dodicesimo e Giorgio Avola due piazze più sotto. Fuori dai 16 Valerio Aspromonte, che staziona alla piazza ventidue.

Sciabola – Da Tiberiu DolniceanuJughwan Kim passando per Aron Szilagyi e Veniamin Reshetnikov. In tanti si sono alternati alla testa del ranking Fie di sciabola ma alla fine… la spunta Bongil Gu. Il coreano, vice-campione del Mondo a Kazan, beffa per soli sei punti proprio il connazionale Kim. Terzo posto per il campione olimpico di Londra 2012 Aron Szilagy. I quattro azzurri occupano le piazze dalla sesta alla nona, rispettivamente con Enrico Berrè, Aldo Montano, Diego Occhiuzzi e Luigi Samele. Scherzi del ranking, che li mette in rigoroso ordine alfabetico l’uno in fila all’altro.

Spada – Game, set and match, Ulrich Robeiri! La stoccata numero 15 piazzata a Kyoungdoo Park è valsa la vittoria, la medaglia d’oro e il salto in testa al ranking Mondiale. Non poteva chiedere finale di stagione migliore il trentaduenne francese, che nella gara a squadre si è preso il sesto titolo di specialità. Un’altra stella in una carriera costellata di successi. Un balzo in avanti di ben dieci posizioni per lo spadista transalpino, un balzo che relega in seconda posizione l’ucraino Bogdan Nikishin, mentre un piano più sotto si installa la rivelazione stagionale Sangyoung Park. Il migliore degli azzurri è Enrico Garozzo: il siciliano, medaglia di bronzo nella prova individuale a Kazan, sale dall’ottavo al quarto posto. Si rivede nei primi sedici anche Paolo Pizzo: il campione del Mondo 2011, torna a casa dalla Russia senza medaglie ma con il pass per la top sixteen, che significa dire (si spera a mai più) arrivederci all’infernale fase di qualificazione per le prossime tappe di Coppa del Mondo.

Gare a squadre – L’accoppiata d’oro Europeo e Mondiale proietta in orbita l’équipe francese di fioretto. Sono infatti loro i nuovi padroni dell’arma che fino alla passata stagione era stata appannaggio dell’Italia. Solo quarto posto per gli azzurri, che finisco dietro anche a Cina e Russia. Francia leader anche nella classifica a squadre di spada, davanti a Svizzera e Corea. Anche qui l’Italia occupa il quarto posto. Da ultimo la sciabola: il fallimento Mondiale, con un quarto posto che ovviamente non può lasciare soddisfatti, non ha comunque intaccato la leadership della Russia. Scende di due posizioni la squadra azzurra, che fa quindi il pari con i colleghi di fioretto e spada, accomunati dal quarto posto. Sul “podio” della classifica a squadre ci salgono invece la Corea e i campioni del Mondo della Germania, proprio in quest’ordine.

CLASSIFICHE COMPLETE (PRIMI 16)

Fioretto

1 239 MA Jianfei
2 207 LEFORT Enzo
3 203 CHEREMISINOV Alexey
4 171 MEINHARDT Gerek
5 145 CHOUPENITCH Alexander
6 141 DAVIS James-Andrew
7 125 MASSIALAS Alexander
8 121 CASSARA Andrea
9 113 RIGIN Dmitry
10 108 IMBODEN Race
11 107 JOPPICH Peter
12 103 BALDINI Andrea
13 100 OTA Yuki
14 98 AVOLA Giorgio
15 96 HEO Jun
16 89 CHEN Haiwei

Sciabola

1 209 GU Bongil
2 203 KIM Junghwan
3 179 SZILAGYI Aron
4 178 YAKIMENKO Alexey
5 167 DOLNICEANU Tiberiu
6 156 BERRE’ Enrico
7 152 MONTANO Aldo
8 150 OCCHIUZZI Diego
9 142 SAMELE Luigi
10 138 RESHETNIKOV Veniamin
11 113 HOMER Daryl
12 102 KOVALEV Nikolay
13 102 WON Woo Young
14 98 HARTUNG Max
15 96 IBRAGIMOV Kamil
16 92 GEMESI Csanad
17 92 ROUSSET Nicolas

Spada

1 183 ROBEIRI Ulrich
2 163 NIKISHIN Bogdan
3 159 PARK Sangyoung
4 147 GAROZZO Enrico
5 136 JUNG Jinsun
6 134 REDLI Andras
7 134 GRUMIER Gauthier
8 127 HEINZER Max
9 125 KAUTER Fabian
10 121 PARK Kyoungdoo
11 109 LUCENAY Jean-Michel
12 106 AVDEEV Anton
13 104 SUKHOV Pavel
14 96 FERNANDEZ Silvio
15 86 NOVOSJOLOV Nikolai
16 85 PIZZO Paolo

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.