E alla fine venne il podio

Le azzurre chiudono terze la prova a squadre di sciabola femminile.  Vittoria per la Russia sugli USA.

 

Sfatare il tabù Francia – squadra diventata indigesta alle nostre nelle ultime uscite – e riprendersi il podio in una prova a squadre, che – Europei e Mondiali compresi – mancava dal secondo posto di Bolzano, lo scorso marzo. E oggi Ilaria Bianco, Rossella Gregorio, Martina Petraglia e Irene Vecchi hanno portato a termine con successo entrambe le missioni, conquistando il terzo posto finale.

Il 45-40 con cui regolano le padrone di casa (Cecilia Berder, Manon Brunet, Charlotte Lembach e Sara Balzer, ennesima giovane pescata nel grande serbatoio di talenti della gioventù transalpina e lanciata nella scherma delle “grandi”) nella finalina è stato il giusto coronamento di una gara cominciata con la facile vittoria sul Canada (45-22) e passata attraverso la vittoria con brivido contro la Polonia (45-44) e la sconfitta contro gli Usa di Mariel Zagunis. L’assalto contro le francesi è stato contraddistinto da un grande equilibrio fra le parti, anche se le azzurre hanno sempre comandato: 15-14 dopo il primo giro, quindi 30-27 all’alba della tornata decisiva, conclusa con le cinque stoccate messe da Rossella Gregorio a Charlotte Lembach per il 45-40 finale.

La vittoria finale è andata alla Russia, impostasi con un netto 45-32 proprio sugli Stati Uniti, cui non è bastata una grande Mariel Zagunis per avere ragione sulla scatenata Sofya Velikaya, ottimamente spalleggiata da Ekaterina Dyachenko e Yana Egoryan, quest’ultima subentrata a Viktoria Kovaleva al termine del primo giro di assalti. Dalla parte americana, l’opaca prestazione delle tre compagne (Daria Schneider, Ibithaj Muhammad e Dagmara Wozniak) ha portato Mariel Zagunis all’ultimo cambio sotto di dodici stoccate. Troppe pur per una fuoriclasse del suo livello, ancor di più se dall’altra parte  c’è la Velikaya. Finisce 45-32 per le russe, che si prendono la rivincita sugli Stati Uniti. Come l’Italia se l’è presa sulle francesi: e questa è – per noi – la notizia più bella della giornata.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.