Gli onori alla scherma

Arianna Errigo, Rossella Fiamingo e il Club Scherma Jesi premiati oggi dal CONI con il Collare d’Oro al Merito Sportivo

 

Fine anno, tempo di bilanci e soprattutto di premi. Quest’oggi a Roma, al Palazzo del CONI al Foro Italico, alla presenza del Presidente Giovanni Malagò e del Premier Matteo Renzi, si è tenuta la tradizionale cerimonia di consegna dei Collari d’Oro al Merito Sportivo, la più alta onorificenza conferita dal Comitato Olimpico Nazionale ad atleti, dirigenti e società sportive che si siano distinti ai massimi livelli nelle rispettive discipline nel corso dell’anno.

La scherma è stata grande protagonista dell’edizione 2014 con ben tre premi, di cui due individuali e uno per le società: i primi sono stati assegnati ad Arianna Errigo, campionessa europea e mondiale di fioretto, e a Rossella Fiamingo, campionessa mondiale di spada, mentre al Club Scherma Jesi, storica fucina di talenti azzurri del nostro sport con 22 medaglie olimpiche in bacheca e rappresentato da Giovanna Trillini ed Elisa Di Francisca oltre che dal suo Presidente Alberto Proietti Mosca, è stato conferito il Collare d’Oro nella sezione “Società e Gruppi Sportivi Militari”.

Nell’ambito della cerimonia di premiazione, durante la quale è stata annunciata l’intenzione di presentare la candidatura di Roma come città sede delle Olimpiadi e Paralimpiadi nel 2024, sono stati insigniti del Collare d’Oro al Merito Sportivo altri numeri uno dello sport azzurro come Federica Pellegrini per il nuoto, Vincenzo Nibali per il ciclismo, Sara Errani, Roberta Vinci e Flavia Pennetta per il tennis e Clemente Russo per il pugilato, mentre per quanto riguarda gli sport Paralimpici il riconoscimento è andato ad Assunta Legnante, oro a Londra 2012 nel lancio del peso.

Twitter: MattiaBoretti

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.