Buon compleanno Pianeta Scherma

Pianeta Scherma compie un anno. Grazie ai lettori, agli atleti, ai tecnici e ai collaboratori.

 

È passato un anno da quando Pianeta Scherma è andato online con i suoi primi articoli. Un anno faticoso e ricco di soddisfazioni. L’idea di due ragazzi appassionati di scherma è diventata una realtà sempre più importante, e con il vostro appoggio sono cresciute anche le nostre responsabilità. Insieme abbiamo vissuto le emozioni della Coppa del Mondo, degli Europei e dei Mondiali. Abbiamo fatto il tifo per gli Azzurri ed esultato per ogni loro medaglia. Abbiamo parlato con loro e ci siamo fatti raccontare le loro emozioni.

Vi abbiamo fatto conoscere anche i grandi campioni internazionali, con notizie a e approfondimenti dall’estero, dando così uno sguardo a 360 gradi sul mondo delle pedane. Abbiamo provato, infine, a fornire spunti di discussione, a tenervi aggiornati sulle modifiche dei regolamenti, ad aprire il dibattito sulla spettacolarizzazione dello sport che tutti amiamo. Siamo stati in grado di farlo grazie alle persone che in questo anno sono stati nostri collaboratori: Mattia Boretti, Carolina Di Giorgio, Mariella Lamonica, Gianandrea Nicolai, Alessandro Nobile (in rigorosissimo ordine alfabetico). Grazie a voi che ci avete seguito, grazie a chi ha investito su di noi dal primo giorno dandoci la sua fiducia.

Abbiamo avuto, e speriamo di continuare ad avere, il supporto degli atleti e dei tecnici. E questo è per noi la soddisfazione più grande. E ora possiamo fare ancora di più. Non sarà semplice ma ci proveremo. Come? Continuando a essere sul luogo di gara (a spese nostre) ogni volta che sarà possibile, migliorando le iniziative già prese e, chissà, affrontando delle nuove sfide. Il 2015 sarà un altro anno con Pianeta Scherma, con i suoi articoli, le cronache degli eventi principali, le dirette, gli approfondimenti e gli Awards. Sperando di non avervi annoiato.

Grazie a nome di tutta la redazione.

Gabriele Lippi
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.