Under 20: Italia terza nella prova a squadre a Dourdan

Le sciabolatrici azzurre chiudono la prova a squadre sul terzo gradino del podio. Vittoria per la Francia sull’Ungheria.

 

C’è anche un po’ d’azzurro nella giornata tinta di Bluettes a Dourdan. La Coppa del Mondo Under 20 di sciabola femminile, di scena nella cittadina francese, ha celebrato oggi la gara a squadre e le padrone di casa, rimaste giù dal podio nella gara di ieri che ha premiato Sage Palmedo (migliore delle azzurre, Eloisa Passaro, sesta), han fatto bottino pieno, andando a godersi una Marsigliese che suonava tutta per loro. Sul podio ci salgono anche le sciabolatrici azzurre, che dopo aver mancato di due sole stoccate l’appuntamento con la finalissima, hanno capitalizzato al meglio la finalina per fare ritorno verso casa con una medaglia nella sacca.

Il quartetto composto da Sofia Ciaraglia, Rebecca Gargano, Chiara Mormile ed Eloisa Passaro, ha inziato il proprio cammino infilando la doppia vittoria ai danni di Polonia (45-32) e Messico (45-35) che le ha portate alla semifinale contro l’Ungheria (Lena Kelecseny, Mirabella Kelecseny, Borbala Papp e Petra Zahony), vinta di stretta misura dalle magiare per 45-43.  Nella susseguente “finalina” per il terzo posto, le azzurre hanno sconfitto la Germania (Kire Eifler, Ann Sophie Kindler, Lea Krueger e Judith Kusian), imponendosi con il punteggio di 45-38.

La vittoria finale è andata invece alle padrone di casa della Francia: Sara Balzer, Manon Brunet, Carole Queroli e Margaux Rifkiss hanno infatti suggellato la loro giornata battendo con un netto e inequivocabile 45-25 la squadra ungherese. Chiudono invece al sesto e settimo posto Stati Uniti e Russia.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia France Sabre Dames/Facebook

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.