Cassarà leone a Bonn, sua la prova individuale

Il campione bresciano ottiene il bis del successo del 2014, sconfitto Ota in finale. Podio anche per Alessio Foconi, terzo.

 

A Bonn è un’ottima Italia, con il ruggito del campione a coronare la giornata: Andrea Cassarà con una serie di assalti degna del suo talento – conclusa nella finale vinta per 15-12 in rimonta sul giapponese Ota – trova la prima vittoria azzurra nella Coppa del Mondo in stagione, firma il bis del 2014 sulle pedane tedesche e rafforza il suo record di successi di Coppa, ora a quota 27. Il podio è completato da Alessio Foconi, che con il terzo posto di oggi coglie il suo primo podio stagionale, diventando il settimo azzurro a salire sul podio dall’inizio della stagione. Giorgio Avola si ferma invece a una sola stoccata dal podio, subendo la rimonta di Cadot dopo essere stato in vantaggio anche di cinque stoccate (13-8, finale 15-14 per il francese, poi terzo a fine giornata).

La giornata di Cassarà inizia con la vittoria su Saito (15-12) nei 64, poi Dorr (15-10) ai 32, quindi l’accoppiata di vittorie sugli statunitensi Massialas (15-12) e uno dei fiorettisti più in forma della stagione, Race Imboden (15-14 al termine di un assalto equilibratissimo), prima di superare proprio Foconi (15-11) in semifinale. Per Foconi la prima vittoria di giornata è sul francese Mertine (15-11) quindi infila uno dopo l’altro Rigin (15-12), Choupetnich (15-12) e il cinese Chen (15-7) prima di arrendersi a Cassarà in semifinale.

Quanto agli altri azzurri in gara, si ferma ai 32 Tobia Biondo, che elimina Francesco Paroli (15-9) prima di arrendersi al francese Lefort con lo stesso punteggio. Al tabellone dei 64 stop per Andrea Baldini (15-11 dal polacco Rajski), Francesco Trani (15-8 da Choupetnich), Saverio Schiavone (9-8 da Dorr) e Edoardo Luperi (15-9 dal britannico Chamley-Watson). Domani la prova a squadre.

Twitter: MattiaBoretti

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.