Spada femminile, all’Esercito la Coppa Europa per club

Il quartetto italiano si aggiudica la “Champions League” della scherma. Battuto in finale il Fencing Club Russia.

 

Parla italiano l’ottava edizione della Coppa Europa per club di spada femminile, disputatasi ieri a Caserta. Tutto grazie alla squadra del Gruppo Sportivo Esercito: il quartetto composto da Camilla Batini, Francesca Boscarelli, Brenda Briasco – eletta migliore atleta della gara – e Mara Navarria si è infatti aggiudicata la competizione continentale dopo aver battuto in finale il Fencing Club Russia (Tatiana Logunova, Elena Shasharina, Lyubov Shutova, Yana Zvereva) per 45-43.

Terzo posto per il CSKA Mosca (Tatiana Andriushina, Tatiana Gudkova, Olga Kochneva, Anna Sivkova), battuto in semifinale 45-42 proprio da Navarria e  compagne, al termine della finalina che ha visto le russe prevalere per 32-28 sulla Steaua Bucarest, che schierava in toto il quartetto titolare della nazionale romena (Ana Branza, Simona Gherman, Anca Maroiu, Simona Pop). L’Esercito è la seconda squadra italiana ad aggiudicarsi il trofeo, impresa riuscita precedentemente alla squadra dell’Aeronautica Militare nel 2010. In testa alla classifica delle plurivincitrici, spicca la Steaua Bucarest con tre affermazioni, seguita dal Fencing Club Russia con due. Una vittoria a testa per Esercito, Aeronautica Militare e Lagardere Paris.

A rappresentare l’Italia anche le squadre della Forestale (Cristina Cascioli, Rosella Fiamingo, Marzia Muroni) e della Pro Vercelli (Lucrezia Elvo, Francesca Isola, Luisa Milanoli e Elena Rainero). Bellissimo l’assalto di quarti di finale, che ha visto opposto l’Esercito alla Forestale, che ha visto prevalere la futura squadra campionessa d’Europa con il punteggio di 43-42.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.