Fioretto, i ranking dopo la seconda parte di stagione

Errigo guida la classifica femminile. Al maschile comanda Cheremisinov. A squadre primato per Italia e Francia.

 

Con il Grand Prix di La Havana – che ricordiamo, ha visto il ritorno alla vittoria in Coppa del Mondo di Elisa Di Francisca e l’ottimo terzo posto di Daniele Garozzo – si è conclusa la seconda parte della stagione del fioretto. Un mese per ricaricare le batterie e poi via, a bomba nell’ultima e decisiva parte di stagione, resa ancora più decisiva dall’inizio delle qualifiche olimpiche: sbagliare sarà vietatissimo, perchè ogni errore potrebbe costare molto ma molto caro. Vediamo ora come sono cambiati i ranking del fioretto femminile e di quello maschile dopo la seconda tranche di tre gare (clicca qui per vedere come si presentavano al termine della prima parte).

Il lieve “inceppamento” della macchina perfetta che aveva conquistato tre vittorie in altrettante prove e l’assenza al GP di La Havana, non hanno impedito ad Arianna Errigo di mantenere con netto margine la vetta del ranking al femminile. Una pole position preziosissima, dal momento che sarà proprio il ranking individuale a fare fede in fase di qualificazione olimpica vista l’assenza a Rio della prova a squadre. Al secondo posto della classifica c’è Elisa Di Francisca, mentre sul terzo gradino del “podio” ci sale l’americana Lee Kiefer, che scala tre posizioni rispetto allo scorso dicembre. Valentina Vezzali scende al quinto posto, mentre Martina Batini paga un difficile inizio di stagione e un infortunio che l’ha messa ko per Cuba e si colloca alla casella otto.

1 293 ERRIGO Arianna
2 222 DI FRANCISCA ElisaA Elisa
3 188 KIEFER Lee
4 166 DERIGLAZOVA Inna
5 164 VEZZALI Valentina
6 158 JEON Hee Sook
7 150 BOUBAKRI Ines
8 148 BATINI Martina
9 122 THIBUS Yaora
10 108 KOROBEYNIKOVA Larisa
11 107 BIRYUKOVA Yulia
12 90 LE Huilin
13 87 PRESCOD Nzingha
14 80 KIM Mina
15 79 GUYART Astrid
16 77 NAM Hyun Hee

Al maschile l’unico cambio nei quartieri alto è dato dal secondo posto di Race Imboden, che scavalca Jianfei Ma e si piazza alle spalle di Alexei Cheremisinov. In casa Italia, Andrea Cassarà occupa stabilmente la decima piazza del ranking, mentre la piacevole novità è data dall’ingresso di Daniele Garozzo nella top 16, più precisamente alla quattordicesima piazza. Esce dai venti invece Giorgio Avola.

1 219 CHEREMISINOV Alexei
2 186 IMBODEN Race
3 167 MA Jianfei
4 161 MEINHARDT Gerek
5 156 RIGIN Dmitry
6 150 MASSIALAS Alexander
7 145 LEFORT Enzo
8 132 DAVIS James Andrews
9 109 CHOUPETNICH Alexander
10 106 CASSARÀ Andrea
11 102 OTA Yuki
12 85 HEO Jun
13 85 ABOUELKASSEM Alaeddin
14 84 GAROZZO Daniele
15 81 GANEEV Renal
16 80 LE PECHOUX Erwann

L’Italia continua a mantenere la vetta della classifica nelle gare a squadre. Il ritorno alla vittoria del Dream Team ad Algeri, dopo tre gare marchiate Russia, ha permesso di alle azzurre di mantenere la testa del ranking proprio a scapito delle ragazze di Cerioni. Terzo posto per la Francia, con la lotta per il terzo posto che si fa serrata con Corea e Stati Uniti.

1 412 ITALIA
2 400 RUSSIA
3 278 FRANCIA
4 276 COREA
5 274 USA

Al maschile, invece, comanda la Francia seguita dalla Russia e dall’Italia. gli azzurri al momento non corrono rischi in ottica qualifica a Rio, ma fra San Pietroburgo, Montreux e Mosca sarà bene provare a scavalcare gli avversari che precedono gli azzurri

1 408 FRANCIA
2 332 RUSSIA
3 320 ITALIA
4 308 USA
5 283 CINA

lisa

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.