Spada maschile, trionfa la Germania

Nel giorno di gloria dell’Ital-scherma al femminile, che porta in dote gli ori nelle prove a squadre di fioretto e sciabola, a stonare è il sesto posto degli spadisti (Enrico Bergamini, Davide Amodio Maisto, Cosimo Martini e Federico Vismara), che perdono subito il treno delle medaglie nell’assalto di quarti di finale contro l’Ungheria. Un assalto subito complicatosi e scivolato pian piano di mano, fino al 45-31 che lancia i magiari in semifinale e condanna gli azzurri agli assalti per i piazzamenti di rincalzo. La vittoria contro la Polonia e la successiva sconfitta, maturata alla priorità, contro l’Ucraina hanno sancito il sesto posto finale.

A godere oggi è stata la Germania, che in finale ha battuto e fermato la razzia d’ori della Francia sin qui pigliatutto con il punteggio di 45-36. A completare il podio, ci ha poi pensato l’Ungheria, che nella finalina per il bronzo ha battuto la Spagna con il medesimo punteggio.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.