Ancona, urrah per Bollati e Caranti

Sulle pedane del Pala Indoor di Ancona, si è aperta ieri la Coppa Italia con le prove di spada maschile e sciabola maschile. Assegnati anche i titoli a squadre di Serie A2 per quanto riguarda la sciabola femminile e la spada femminile.

 

È scattato ieri, con le prime quattro competizioni, l’intenso programma di gare che vede svolgersi, sulle pedane del Pala Indoor di Ancona, tanto la Coppa Italia quanto il Campionato Italiano a squadre di serie A2.

Per ciò che concerne la Coppa Italia, si sono disputate ieri le prove di spada maschile e sciabola maschile: nella prima, a gioire è stato Federico Bollati (Milano Piccolo Teatro), che in finale ha battuto per 15-11 Riccardo Schiavina (Accademia Bernardi Ferrara). Podio anche per Massimiliano Bertolazzi (Cs Mangiarotti), battuto in un derby tutto meneghino da Bollati per 15-11,  e Marco Gori (Chiti Pistoia). Per lui lo stop è arrivato per mano di Schiavina, vincitorie con il punteggio di 15-13.

È andata invece al livornese Gherardo Caranti la prova di sciabola maschile: l’atto finale lo ha visto prevalere con il punteggio di 15-8 su Francesco De Robbio (Gemina Scherma), mentre le sconfitte in semifinale hanno sancito il terzo posto tanto per Daniele Biaggi (Lazio Scherma Ariccia) quanto per Federico Riccardi (Frascati Scherma). Il primo è stato sconfitto per 15-4 da Caranti, il secondo 15-9 da De Robbio.

Tutte al femminile le prime due gare valide per il Campionato Italiano a squadre Serie A2. Nella sciabola, ad imporsi è il quartetto del CdS Imola (Ludovica Ferrari, Virginia Laurenti, Francesca Iseppi, Bianca Gironda), che in una tirata finale ha avuto la meglio sulle ragazze del Gemina Scherma (Michela Battiston, Maddalena Bosetti, Greta Franco, Cristiana Moratto). Terzo posto per il Petrarca Padova, guidato dall’azzurra Eloisa Passaro (con lei Elena Fusetti e Camilla Rocci): 45-32 il punteggio che regala alle padovane la vittoria nella finalina contro il Fides Livorno.

Festa toscana nella spada femminile, dove a vincere sono le ragazze della Chiti Pistoia (Nicol Foietta, Irene Biagioni, Mariangela Gori, CaterinaTredici), che nella finalissima battono con il punteggio di 45-38 le spadiste della Società del Giardino di Milano (Sofia Auxilia, Marta Galbaiti, Sofia Lombardi, Ginevra Roato). A completare il podio ci pensano le siciliane del Club Scherma Acireale (Costanza Comitini, Giulia Musumeci, Giorgia Pometti), vittoriose nella finalina sul quartetto dell’A.S. Udinese Scherma.

Classifiche

Coppa Italia

Spada maschile – 1. Federico Bollati (Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano), 2. Riccardo Schiavina (Acc.Sch. Bernardi Ferrara), 3. Massimiliano Bertolazzi (CdS Mangiarotti Milano), 3. Marco Gori (Chiti Scherma Pistoia), 5. Lorenzo Bruttini (Fiamme Azzurre), 6. Luca Marchetti (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 7. Carlo Gallo (Cs Nedo Nadi), 8. Federico Belli (Sintofarm Scherma Koala).

Sciabola maschile – 1. Gherardo Caranti (Fides Livorno), 2. Francesco De Robbio (Gemina Scherma), 3. Daniele Biaggi (Lazio Scherma Ariccia), 3. Federico Riccardi (Frascati Scherma), 5. Iacopo Rinaldi (As Puliti Lucca), 6. Alessandro Riccardi (Frascati Scherma), 7. Giuseppe Gramazio (Virtus Scherma Bologna), 8. Flavio Mancini (Frascati Scherma).

Serie A2 a squadre

Sciabola femminile – 1. Circolo della Scherma Imola, 2. Gemina Scherma, 3. Petrarca Padova, 4. Fides Livorno.

Spada femminile – 1. Chiti Scherma Pistoia, 2. Società del Giardino Milano, 3. Club Scherma Acireale, 4. As Udinese, 5. Sintofarm Scherma Koala, 6. Cs Nedo Nadi, 7. Cus Pavia, 8. PentaModena

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.