A Pisa la prima è di Bebe

Vio subito protagonista nella tappa italiana di Coppa del Mondo Paralimpica: è oro nel fioretto femminile categoria B

 

A Pisa è subito Bebe Vio. La prima medaglia azzurra nel weekend italiano di Coppa del Mondo di scherma Paralimpica è della fuoriclasse veneta, che rispetta i favori del pronostico e si aggiudica l’oro nel fioretto femminile categoria B, siglando così il suo quarto successo consecutivo in un tabellone che l’ha vista procedere con la consueta scioltezza dal turno dei 16 fino alla finale (i parziali: 15-3 a Sablon, 15-10 a Makowska e 15-3 Yao Fang), dove ha superato per 15-10 a Zhou Jingjing, cinese numero uno del tabellone. Medaglia di bronzo per Yao Fang e per la russa Viktoria Boykova. La vittoria di Pisa permette a Bebe Vio di garantirsi la quasi certa vittoria nella Coppa del Mondo di specialità.

Nella sciabola maschile categoria A, la vittoria è andata al cinese Yijun Chen, che ha superato in finale l’ucraino Andrii Demchuk col punteggio di 15-4. Tra gli azzurri, i migliori sono stati Edoardo Giordan e Andrea Pellegrini, eliminati al turno dei 16. Giordan è stato superato per 15-7 dal francese Treter, mentre Pellegrini è stato sconfitto con il punteggio di 15-5 da Demchuk.

Nella sciabola maschile categoria B, in pedana sempre oggi, è oro per il polacco Adrian Castro, che in finale si è imposto sul connazionale Grzegorz Pluta. Stop al turno dei 16 per Alessio Sarri (15-13 dal vincitore della gara, Castro) e Marco Cima (15-6 da Pluta, poi argento). Nella spada femminile categoria A, infine, la medaglia d’oro è stata vinta dalla russa Yuliya Efimova, che in finale ha sconfitto la polacca Marta Fidrych (15-9); medaglia di bronzo per l’ungherese Zsuszanna Krajnyak e la cinese Zou Xo Peng.

Twitter: MattiaBoretti

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.