Mosca: en plein per le sciabolatrici azzurre

Irene Vecchi, Ilaria Bianco e Loreta Gulotta al tabellone principale della prova iridata di domani con Rossella Gregorio

 

Prima parte di missione compiuta per le sciabolatrici azzurre, tutte approdate al tabellone principale della gara di domani. Un percorso in scioltezza per Ilaria Bianco, Loreta Gulotta e Irene Vecchi, che senza passare dai sempre insidiosi assalti di spareggio ad eliminazione diretta, prenotano il loro posto fra le prime 64 del Mondo, dove già le attendeva Rossella Gregorio.

Irene Vecchi finisce nella parte di tabellone presidiata da Olga Kharlan (eventuale incrocio con l’Ucraina agli ottavi di finale), ed esordisce contro un’altra Ucraina, Olena Voronina, bronzo a sorpresa ai recenti Campionati d’Europa a Montreux. Per Ilaria Bianco il debutto è fissato alle ore 11 (le 10. in Italia) contro la venezuelana Alejandra Benitez. Loreta Gulotta ha pescato l’americana Anne Elizabeth Stone con vista su un potenziale secondo turno contro Yana Egoryan. Rossella Gregorio, infine, è inserita nella parte di tabellone dove gravitano Mariel Zagunis e Sofya Velikaya, per lei esordio contro la cinese di Hong Kong Karen Ngai Hing Chang.

Diamo ora un occhio ai match che vedono coinvolte le protagoniste più attese, a partire dalla campionessa uscente Olga Kharlan, che esordisce contro la kazaka Aibike Khabibullina. Dall’estrema parte opposta del tabellone, Sofya Velikaya affronta in match delicato la coreana Rajin Lee. Sarà invece l’ungherese Anna Varheliy a tenere a battesimo Mariel Zagunis. Da tenere sotto osservazione anche i gli esordi delle altre ragazze di casa (Ekaterina Dyatchenko contro la giapponese Mika Kikuchi, Yulia Gavrilova contro la georgiana Thedora Kakhiani – con le russe che in caso di vittoria si affronterebbero al turno successivo in un sanguinoso derby – e Yana Egorian contro la cinese di Hong Kong Jenny Siu In Ho).

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.