Sciabola maschile, le voci degli azzurri

Le dichiarazioni post gara di Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano e Diego Occhiuzzi

Una gara pazzesca coronata con il più bello dei premi. La sciabola azzurra torna sul tetto del Mondo vent’anni dopo l’oro conquistato a L’Aja nel 1995. Come allora contro la Russia, come allora contro uno squadrone fortissimo sospinto anche dal caldo pubblico di casa. Ecco i commenti a caldo post gara di Enrico Berrè, Luca Curatoli, Aldo Montano e Diego Occhiuzzi.

Enrico BerrèOggi i ragazzi sono stati tutti fantastici, non posso che essere felice per quanto di bello stavano facendo vedere in pedana. Io ero in panchina pronto a entrare, ma epr fortuna non ce n’è stato bisgono. Complimenti a loro, complimenti a noi come squadra, è un oro veramente magnifico.

Luca CuratoliUno dei giorni più belli della mia vita! Vent’anni fa ha vinto mio fratello (Raffaello Caserta, ndr), oggi ho vinto io. Bellissimo, sono al settimo cielo! Non so che altro dire! I russi oggi sembravano imbattibili, ma siamo riusciti a dimostrare il contrario e speriamo di poterlo fare anche in futuro. Per arrivare al vertice devo fare ancora molta strada, però so che ce la posso fare.

Aldo MontanoBello, veramente bello. Abbiamo vinto a Mosca e si sa che la Russia è la patria della sciabola da sempre e questo vale doppio. Perdipiù contro una squadra fortissima che poteva contare su tre campioni del Mondo in pedana. Abbiamo inseguito per anni questa medaglia, perchè da tanto ci meritavamo qualcosa di più di un argento o di un bronzo e oggi è arrivato il bottino grosso. Tutti i ragazzi sono stati in gamba oggi, e questa medaglia che arriva in un momento particolare, con una squadra che è un mix ottimo fra gioventù ed esperienza. E le due anime si completano perfettamente. Sapevamo di avere una chance oggi e ce la siamo giocata nel miglior modo possibile. Sapevamo che con i russi sarebbe stata dura, ma abbiamo tirato fuori le palle, abbiamo saputo soffrire e alla fine abbiamo vinto.

Diego OcchiuzziUna gara pazzesca, entusiasmante! Nemmeno noi ci aspettavamo di essere così forti, e invece abbiamo fatto la gara perfetta. Tutto davvero eccezionale, abbiamo dimostrato di essere una squadra tostissima, composta da due giovani e da due veterani che nonostante l’età e gli acciacchi riescono sempre a dire la loro.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.