Scherma paralimipica, a Eger sfide mondiali

Scattano domani i Campionati del Mondo di scherma in carrozzina.  Nove gli azzurri in gara. Il programma.

 

Le medaglie mondiali, ma non solo: a Eger, località dell’Ungheria distante circa 200 chilometri dalla capitale Budapest, i fenomeni della scherma in carrozzina incrociano le lame per l’appuntamento più importante della stagione, ovvero i Campionati del Mondo. Ma, come accennato, non sarà solo la lotta per le medaglie a infiammare le pedane ungheresi, perché in ballo ci sono anche punti importanti per strappare il pass paralimpico per Rio 2016.

Nove gli atleti azzurri che han fatto rotta verso Eger: se Beatrice “Bebe” Vio è la stella assoluta della delegazione, sono comunque molte le carte da medaglia per l’Italia. A partire dal mitico “Squaquero team”, già oro europeo a Strasburgo 2014, capitanato proprio da Bebe e composto anche da Loredana Trigilia e Andreea Mogos. Matteo Betti, Marco Cima, Edoardo Giordan, Alberto Pellegrini, William Russo – campione del Mondo 2013 nella spada categoria C – e Alessio Sarri completano il quadro dei convocati azzurri.

Si parte domani con le prime gare, ovvero quelle di spada categoria A e B, dove saranno di scena Matteo Betti, Marco Cima e Edoardo Giordan. Sabato occhi puntati sulle gare di fioretto, con Bebe Vio fra le favorite della categoria B, mentre nella categoria A toccherà a Trigilia e Mogos tenere alta la bandiera tricolore. Quattro azzurri protagonisti invece nella prova maschile, con Betti e Pellegrini impegnati nella gara riservata alla categoria A, mentre nella prova della categoria B si cimenteranno Sarri e Cima. La sciabola è protagonista della terza giornata di gare, durante la quale si disputerà anche la prova di spada categoria C. Gli ultimi tre giorni di competizione, infine, saranno dedicati alle prove a squadre, con i team italiani che saranno impegnati in tutte le prove maschili e in quella di fioretto femminile.

Il programma delle gare:

Venerdi 18 Settembre
Spada femminile A
Spada femminile B
Spada maschile A (Matteo Betti, Edoardo Giordan)
Spada maschile B (Marco Cima)

Sabato 19 Settembre
Fioretto maschile A (Matteo Betti, Alberto Pellegrin)
Fioretto maschile B (Marco Cima, Alessio Sarri)
Fioretto femminile A (Loredana Trigilia, Andreea Mogos)
Fioretto femminile B (Beatrice “Bebe” Vio)

Domenica 20 Settembre
Sciabola femminile A (Loredana Trigilia, Andreea Mogos)
Sciabola femminile B
Sciabola maschile A (Edoardo Giordan, Alberto Pellegrini)
Sciabola maschile B (Alessio Sarri)
Spada femminile C
Spada maschile C (William Russo)

Lunedi 21 Settembre
Fioretto femminile C
Fioretto maschile C (William Russo)
Fioretto squadra maschile (ITALIA: Matteo Betti, Marco Cima, Alberto Pellegrini, Alessio Sarri)
Sciabola squadra femminile
Martedi 22 Settembre
Spada maschile squadra (ITALIA: Matteo Betti, Marco Cima, Edoardo Giordan)
Fioretto femminile squadra (ITALIA: Loredana Trigilia, Andreea Mogos, Beatrice “Bebe” Vio)

Mercoledi 23 Settembre
Sciabola maschile squadra (ITALIA: Alessio Sarri, Alberto Pellegrini, Edoardo Giordan)
Spada femminile squadra

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.