Under 20, spada protagonista del week-end

A Basilea la gara maschile, che prevede tanto la gara individuale quanto quella a squadre. A Digione la gara femminile, solo con la prova individuale. Italia senza le sue stelle.

 

Il week-end inaugurale del 2016 ha già regalato grandi gioie all’Italia Under 20 con le affermazioni del fioretto e i podi delle sciabolatrici. Ora la parola passa a spadiste e spadisti, protagonisti assoluti del fine settimana che si affaccia alle porte. Appuntamento a Digione per le ragazze, mentre i ragazzi si sfidano sulle pedane svizzere di Basilea, per una due giorni di gare che prevede tanto la prova individuale quanto quella a squadre.

Appuntamento doppio, quindi, per gli spadisti. Che ripartono dopo le ottime sensazioni messe in pedana a Bratislava, nell’ultimo impegno 2015. Federico Vismara proverà a prendersi quel podio sfumato sul più bello in Slovacchia, dove andò in scena un vero e proprio dominio della squadra ungherese. Podio che invece arrivò nella prova a squadre, con un terzo posto conquistato dal quartetto composto dallo stesso Vismara coadiuvato da Davide Amodio Maisto – assente a Basilea, al suo posto ci sarà Giacomo PaoliniCosimo Martini e Gabriele Risicato. Quartetto confermato e obiettivo continuità di risultato per loro. E, perchè no, provare a migliorare quanto messo in mostra nel “Martinengo”.

Saranno in totale dodici gli azzurri impegnati a districarsi in una gara di altissimo livello: ungheresi, francesi, i giovani rampolli di casa sulle orme di Heinzer e Kauter, solo per fare alcuni esempi. Accanto ai quattro alfieri che difenderanno i colori italiani nella prova a squadre, in azione ci saranno anche Riccardo Abate, Luca Bellomi, Gianluca Casaro, Davide Canzoneri, Daniel De Mola, Bernardo Ricci, Sergio Trivelli, e Amedeo Zancanella. Si inizia domani con la prova individuale, mentre domenica sarà la volta della gara a squadre.

Non ci sono le “stelle” fra le azzurre che prenderanno parte domenica alla prova individuale di spada femminile. Senza Alessandra Bozza, Federica Isola, Alice Clerici, Roberta Marzani e Beatrice Cagnin, spazio ad altre dodici ragazze per provare a fare risultato in casa delle francesi. In pedana ci saranno Giulia Alessandro, Sara Billi, Alice Cassano, Costanza Comitini, Antonella Fiordelisi, Giulia Giorgione, Margherita Libelli, Lara Pasin, Ginevra Roato, Susan Maria Sica, Cecilia Varengo e Marta Zapparato.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.