Assoluti 2016 – Noi siamo i giovani…

Vismara, Bozza, De Marchi e non solo. I giovani talenti della scherma azzurra danno spettacolo agli assoluti.

 

No, non stiamo parlando dell’esercito del surf reso celebre da un’allora giovanissima Catherine Spaak in una famosa canzone che anim√≤ le estati dei ruggenti anni ’60. Ma dei giovani talenti della scherma azzurra che ieri, sulle pedane dei Campionati Assoluti di Roma, hanno preso il centro della scena, chi sfiorando la vittoria, chi fermandosi al terzo posto o a un passo dal podio. In comune, gli scalpi prestigiosi di navigati volponi delle pedane.

vismara

Federico Vismara consigliato a bordo pedana da Alfredo Rota (Foto: Bizzi)

Chi pi√Ļ di tutti √® andato vicino al colpo grosso √® stato Federico Vismara, secondo dopo aver ceduto per due sole stoccate a Lorenzo Bruttini, il nuovo campione d’Italia. Il quale, nelle dichiarazioni dell’immediato post gara rilasciate ai microfoni della Rai, non ha mancato di elogiare pubblicamente il ragazzo milanese, capace di creargli non pochi grattacapi. Talento puro, quello di Vismara, che si allena¬†al “Piccolo Teatro” di Milano sotto la guida e i consigli¬†del duo Alfredo Rota e Diego Confalonieri, campioni del recente passato azzurro: per lui una stagione da incorniciare, dove brilla il titolo Mondiale Under 20 conquistato nella gara a squadre di Bourges assieme a Davide Canzoneri, Gabriele Risicato e Valerio Cuomo. Ma anche a livello individuale, Federico ha saputo togliersi le sue soddisfazioni, vincendo la prova di Coppa del Mondo di Basilea e arrivando secondo in quella successiva di Udine.

Ai piedi del podio si √® fermato un altro U20, Sergio Trivelli. Lo schermitore ligure, tesserato per la Cesare Pompilio Genova, si √® arreso per una sola stoccata al ben pi√Ļ esperto Achille Cipriani, atleta dell’Esercito. Di certo un podio sfumato per una sola stoccata lascia tanto amaro in bocca, per√≤ c’√® da dire che Trivelli il vero “capolavoro” l’aveva gi√† compiuto nell’assalto precedente¬†quando, rimontando un¬†risultato che lo vedeva sotto per 14-12, √® riuscito a mettere a segno la quindicesima stoccata e a escludere dalla finale a otto Gabriele Cimini, anch’egli atleta dell’Esercito.

Non ha fatto podio, ma una citazione la merita Davide Di Veroli: il ragazzo della “Giulio Verne” – la cui palestra si trova a poche centinaia di metri dalla venue di questi Assoluti – ha chiuso la sua gara agli ottavi di finale battuto da Lorenzo Bruttini. Classe 2001, per lui sedicesimo posto finale e la soddisfazione di vedere il proprio nome pi√Ļ in alto rispetto a quelli, tanto per fare un paio di esempi, di Andrea Santarelli¬†ed Enrico Garozzo.

de marchi

Nella prova femminile, le protagoniste sono state Alessandra Bozza ed Eleonora De Marchi. Per la giovane torinese, che due mesi fa firmava il capolavoro sulle pedane di Bourges vincendo un emozionante titolo Mondiale,¬†una gara da urlo, che si √® chiusa solo al cospetto di Mara Navarria, poi vittoriosa a fine giornata per il suo titolo nazionale numero 3 in carriera. Per la Bozza, invece, ¬†una splendida medaglia di bronzo, lei Cadetta che si trova a duellare ad armi pari con ragazze che in alcuni casi hanno il doppio della sua et√† – come nel caso di Francesca Boscarelli, battuta ai quarti di finale – e un bagaglio di esperienza internazionale formatasi in anni di gare ad altissimo livello. Non stupiscono pi√Ļ nemmeno le prestazioni di Eleonora De Marchi. Non pi√Ļ tardi di due settimane fa, nella prova individuale del Carroccio, una gara da urlo, impreziosita dalla vittoria su Sarra Besbes, numero due del Mondo e bronzo iridato lo scorso luglio a Mosca, e fermatasi solo di fronte a una Giulia Rizzi in giornata super. Ieri √® stata solo una stoccata a separarla dal podio, dove invece c’√® salita Marta Ferrari.

Nella gara di ieri, infine, degna di menzione è anche la gara di Gaia Traditi. La spadista classe 2000, infatti, ha chiuso al quindicesimo posto finale: per lei sconfitta con Alessandra Bozza, ma la grande soddisfazione di aver battuto Рperaltro con un 15-9 abbastanza netto Рuna bicampionessa del Mondo come Rossella Fiamingo.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *