Paralimpiadi 2016: fatta la delegazione italiana

 

La tappa di Coppa del Mondo di Varsavia ha sancito la conclusione della stagione internazionale della scherma in carrozzina, e ora è tempo di pensare all’evento più importante, ovvero le Paralimpiadi di Rio 2016. Le gare di scherma saranno protagoniste della seconda settimana di gare, con il via previsto per il 12 settembre.

Questi gli azzurri che si sono qualificati e che saranno in gara a Rio:

Fioretto femminile Cat. A – Loredana Trigilia, Andreea Ionela Mogos
Fioretto femminile Cat. B – Beatrice “Bebe” Vio
Fioretto maschile Cat. A – Emanuele Lambertini
Fioretto maschile Cat. B – Marco Cima
Sciabola maschile Cat. B – Alessio Sarri
Spada maschile Cat. A -Matteo Betti
Fioretto femminile a squadre – Loredana Trigilia, Andreea Ionela Mogos, Betrice “Bebe” Vio
Fioretto maschile a squadre – Emanuele Lambertini, Matteo Betti, Alessio Sarri

Resta in sospeso la posizione di Alberto Pellegrini: l’atleta romano, infatti, aveva artigliato la qualificazione per la sua sesta paralimpiade, ma il cambiamento di criteri attuati dall’Iwas al termine del percorso di qualificazione, ha tagliato fuori l’azzurro. La Federazione Italiana Scherma ha formalmente manifestato all’Iwasf ed all’Ipc il proprio dissenso, anche per il tramite del Comitato Italiano Paralimpico, e sta esaminando l’ipotesi di presentare ricorso presso le sedi competenti.

Questa la delegazione e lo staff azzurro al seguito degli atleti:

Presidente FederScherma – Giorgio Scarso
Capo Delegazione – Giampiero Pastore
Segretario generale FederScherma – Marco Cannella
Commissario tecnico – fioretto: Simone Vanni
Commissario tecnico – sciabola: Fabio Giovannini
Commissario tecnico – spada: Francesco Martinelli
Fisioterapista: Veronica Balzano
Tecnico delle armi: Giorgio Fiume

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Foto di Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.