Olympic Preview – Spada femminile

La guida alla prova olimpica di spada femminile. Favorite della vigilia, possibili outsider, curiosità sulla gara che apre il calendario della scherma a Rio 2016.

 

Saranno le spadiste ad aprire il programma olimpico della scherma sulle pedane di Rio De Janeiro. L’appuntamento è fissato per il 6 di agosto. Per l’Italia in pedana la sola Rossella Fiamingo, unica azzurra in gara dopo che la squadra italiana non è riuscita nella missione di qualificarsi.

Le atlete in gara

spada donne

Foto: Facebook/ Fencing – Qualification for Rio 2016 Olympics

Data e orari

Sabato 6 agosto 2016

Inizio gara: 14.00 (ora italiana)
Fasi finali: 21.00 (ora italiana)

A Londra andò così

podio londra 2012 spada donne

A vincere la medaglia d’oro fu l’ucraina Yana Shemyakina, che in finale ebbe la meglio sulla tedesca Britta Heidemann con il punteggio di 9-8 ottenuto alla priorità. Sul terzo gradino del podio salì la cinese Yujie Sun, vittoriosa nella finalina sulla coreana Shin A Lam. Proprio lei era stata protagonista, nella semifinale contro la Heidemann, di un pasticcio con il cronometro: il suo pianto sulla pedana è stata una delle istantanee più famose di Londra 2012.

Le favorite

Rossella Fiamingo

13738178_10155254389948018_9072640371433431226_o

Nazionalità: Italia

Luogo e data di nascita: Catania, 14 luglio 1991

Arma: Spada

Impugnatura: Anatomica mancina

Società di appartenenza: Gruppo Sportivo Forestale

Ranking attuale: N° 4 del ranking internazionale

Ultimi risultati: Campionessa del mondo in carica, ha concluso la sua esperienza agli scorsi Europei di Torun con un 11° posto nella gare individuale e con un 7° posto nella gara a squadre. La stagione di coppa del mondo 2015-2016 non è stata affatto esaltante per la siciliana, che ha conquistato la finale ad 8 solo al Grand Prix di Budapest.

Londra 2012: Nello scorso appuntamento olimpico, la catanese si fermò ai quarti di finale, sconfitta 15-14 alla priorità dalla cinese Sun, chiudendo così la sua esperienza a cinque cerchi al 7° posto.

Curiosità: Era l’atleta più giovane della squadra di scherma italiana alle olimpiadi di Londra 2012

Anqi Xu

Olympics+Day+8+Fencing+7qH-34RzJ2Xl

Nazionalità: Cina

Luogo e data di nascita: Nanchino, 23 gennaio 1992

Soprannome: Xu Da Zhuang

Arma: Spada

Impugnatura: Anatomica destra

Società di appartenenza: Jiangsu Province (Nanjing, CHN)

Ranking attuale: N° 1 del ranking internazionale

Ultimi risultati: Leader del ranking internazionale, Xu Anqi, ha disputato un ottima stagione: ha infatti vinto un grand prix, è salita sul podio in altre 3 occasioni e si è classificata per 6 volte fra le migliori 8 al mondo.

Londra 2012: A Londra partecipò solo alla gara a squadre, dove vinse la medaglia d’oro insieme a Li Na, Sun Yujie e Luo Xiaojuan.

Curiosità: Wang Sen, suo marito, è anch’esso un quotato schermitore, ha infatti conquistato la medaglia d’argento ai campionati asiatici del 2011.

Ana Maria Popescu

13495524_10155169231273018_507452566473368138_o

Nazionalità: Romania

Luogo e data di nascita: Bucarest, 26 novembre 1984

Arma: Spada

Impugnatura: Anatomica mancina

Società di appartenenza: CSA Steaua Bucaresti

Ranking attuale: N°5 del ranking internazionale

Ultimi risultati: Agli europei disputati a luglio, la romena, si è laureata vice campione europea, cedendo in finale alla connazionale Gherman. Nella scorsa stagione ha conquistato altri due podi internazionali, uno a Barcellona dove è giunta terza, e l’altro a Nanchino, dove riusci a vincere il suo primo e unico Grand Prix della stagione.

Londra 2012: Ana Maria Popescu concluse presto la sua olimpiade londinese, si fermo infatti agli ottavi di finale, sconfitta di misura dall’ucraina Semjakina.

Istruzione: Laureata in Educazione Fisica presso l’Università di Cracovia.

Curiosità: Suo marito, Pavel Popescu, è un ex giocatore di pallanuoto della CSA Steaua Bucuresti

 

Le outsiders

 

Emese Szasz

szasz

Nazionalità: Ungheria

Luogo e data di nascita: Budapest, 7 settembre 1982

Impugnatura: Anatomica mancina

Società di appartenenza: Vasas SC Budapest

Ranking attuale: N° 7 del ranking internazionale

Ultimi risultati: La medaglia di bronzo ottenuta agli ultimi Campionati Europei di Torun lo scorso maggio è stato il secondo podio stagionale della spadista magiara. Per lei terzo posto anche a Legnano nell’atto di apertura della Coppa del Mondo lo scorso ottobre 2015.

Londra 2012: Grande delusione per lei a Londra, dove chiuse la sua gara soltanto al 25° posto.

Curiosità: L’atleta ungherese, nel corso della sua carriera, ha subito numerosi infortuni alla spalla, tantoché, nel 2011, è dovuta ricorrere per la prima volta a un intervento chirurgico. La stessa cosa è accaduta nel gennaio 2015, quando la Szasz è andata sotto i ferri per la seconda volta, riuscendo, però, a tornare in gara già due mesi dopo.

Violetta Kolobova

kolobova

Nazionalità: Russia

Luogo e data di nascita:  Dzerzhinsk, 27 luglio 1991

Impugnatura: Anatomica destra

Società di appartenenza: Dynamo Moscow

Ranking attuale: N°12 del ranking internazionale

Ultimi risultati: Una vittoria per lei in stagione, nella prova di Buenos Aires. Nell’atto di apertura a Legnano, terzo posto. Nell’ultimo Campionato Europeo di Torun ha chiuso al 35° posto dopo essere stata battuta nel tabellone delle 64 dalla nostra Alberta Santuccio.

Londra 2012: Eliminata nel tabellone delle 32, 27° posto finale per lei.

Curiosità: Ad avvicinarla alla scherma è stata sua mamma

Sarra Besbes

11752621_10154206348983018_2272247123250103066_n

Nazionalità: Tunisia

Luogo e data di nascita: Abu Dhabi, 5 febbraio 1989

Arma: Spada. In passato è stata fiorettista ed ha gareggiato a livello interazionale, senza ottenere, però, grandi risultati.

Impugnatura: Francese mancina

Società di appartenenza: Escrime Saint-Maur

Ranking attuale: N°2 del ranking internazionale

Ultimi risultati: Campionessa continentale in carica e medaglia di bronzo agli scorsi mondiali, Sarra Besbes, in questa stagione, è salita in due sole occasioni sul podio conquistando sempre la medaglia d’argento.

Londra 2012: Si fermò ad un passo dalla semifinale allo scorso appuntamento olimpico, ad infrangere i suoi sogni di medaglia fu Britta Heidemann che la superò con il punteggio di 15-12.

Curiosità: E’ stata la prima schermitrice tunisina a vincere una gara di coppa del mondo, primato che conquistò nel 2015 trionfando al Grand Prix di Buenos Aires.

Il boicottaggio: Nel 2011, si rifiutò di affrontare l’atleta israeliana Noam Mills, e decise di restare immobile durante tutta la durata dell’incontro, facendosi toccare le quindici volte necessarie affinché la sua sfidante vincesse. L’atleta tunisina commentò così l’accaduto:  «Per evitare ogni penalità, ho chiesto di poter comunque competere anche se sarei rimasta del tutto passiva. Non posso dire con quali nomi mi hanno apostrofato poi. Sembrava che le altre atlete mi guardavano con ostilità. Ma non mi importava, ho fatto solo il mio dovere».

Famiglia: Sua madre e i suoi 3 fratelli sono tutti schermitori professionisti che hanno gareggiato a livello internazionale, mentre suo padre era un giocatore professionista di basket.

Yiwen Sun

Sun+Yiwen+2015+Asian+Fencing+Championships+1Fek_xzZOGKl

Nazionalità: Cina

Luogo e data di nascita: Yantai, 17 giugno 1992

Arma: Spada

Impugnatura: Francese mancina

Società di appartenenza: Shandong Province

Ranking attuale: N°9 del ranking internazionale

Ultimi risultati: La spadista cinese ha vinto, a ottobre del 2015, la prova di Coppa del mondo di Legnano. Da allora non è più salita sul podio, fermandosi, in tre occasioni, a un passo dalla zona medaglie.

Londra 2012: Non prese parte ai Giochi olimpici di Londra.

Curiosità: Ha iniziato scherma nel 2006, all’età di quattordici anni, molto tardi rispetto alla maggior parte delle sue colleghe.

 

Altre possibili outsiders

Erika Kirpu – La spadista estone ha vinto a Legnano la sua prima prova di Coppa del Mondo. Sebbene le ragazze baltiche sembrino esprimersi meglio in dimensione quartetto, la ventiquatrenne nativa di Mosca ha buone carte in mano per provare il colpaccio.

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi, salvo dove diversamente indicato

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.