La spada maschile inaugura la stagione Under 20

In Lussemburgo prende il via la stagione Under 20 con le gare di spada maschile. Dodici gli italiani iscritti in gara. 

 

Con i big in meritata vacanza dopo le fatiche olimpiche, tocca agli Under 20 rimettersi in moto per la nuova stagione. Plovdiv, che torna da ospitare la rassegna iridata per le migliori promesse future della scherma a distanza di tre anni dall’ultima volta datata 2014, è l’obiettivo finale. Bourges, che chiuso la stagione passata, ormai un ricordo lontano.

Perché per i Giovani schermidori le vacanze sono finite ed è arrivato il momento di rimettersi a fare sul serio. E i primi a tornare sui metaforici banchi di scuola sono gli spadisti, che si danno appuntamento in Lussemburgo per l’edizione 2016 del Challenge Emile Gretsch. Una gara che vide l’anno scorso la vittoria dell’ucraino Yan Sich, bravo a imporsi in finale per 15-9 sul francese Paul Allegre, mentre sul terzo podio chiusero lo svizzero Alexis Bayard e il ceco Martin Rubes. Decimo posto per Federico Vismara, quel giorno il migliore degli azzurri.

Il diciannovenne allievo di Rota e Confalonieri, però, quest’anno non è fra i dodici azzurri che risultano iscritti alla gara. Ce ne saranno 12, di italiani, in pedana nella prova individuale di sabato: Riccardo Abate, Alessandro Cammarota, Giacomo Corrado, Daniel De Mola, Luca Diliberto, Giulio Gaetani, Federico Marenco, Giacomo Paolini, Alessio Preziosi, Bernardo Ricci, Davide Timo, Amedeo Zancanella.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Augusto Bizzi per Federscherma

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.