Under 20, Caranti e Lucarini sul podio a Plovdiv

Entrambi gli azzurri chiudono al terzo posto le gare di sciabola in Coppa del Mondo Giovani. Tre azzurre nelle prime otto. Vincono Pozdniakova e Natanzon. 

 

Se l’obiettivo per l’Italia era quello di dare continuità ai bei risultati ottenuti nelle gare inaugurali di stagione, la missione è stata ampiamente compiuta. Da Plovdiv arrivano due terzi posti nelle gare di sciabola, con la solita Lucia Lucarini protagonista nella prova femminile e con Gherardo Caranti nella gara al maschile.

La bella prova del livornese, allievo del Maestro Nicola Zanotti, si ferma solo in semifinale al cospetto dello statunitense Ben Natanzon, poi vincitore a fine giornata. Per lui un ottimo terzo posto, in una gara che lo ha visto fra gli altri battere proprio il compagno di squadra Dario Cavaliere nel tabellone dei 32 con il punteggio di 15-13. Stop agli ottavi per Leonardo Dreossi così come per Giacomo Mignuzzi, mentre la gara di Matteo Neri termina nel tabellone dei 32.

A vincere, come accennato, è stato lo statunitense Ben Natanzon che si è imposto in un entusiasmante finale all’ultima stoccata contro il russo Konstantin Lokhanov. Sul terzo gradino del podio un altro russo, Andrey Gladkov a firmare la grande giornata di casa Russia.

Festa completata anche da Sofia Podzniakova, assoluta dominatrice di giornata nella prova femminile. Dove l’Italia raccoglie il secondo podio stagionale di Lucia Lucarini (battuta in semifinale proprio dalla Podzniakova per 15-7 e terza alla fine) e anche la finale a otto centrata da Chiara Crovari e Michela Battiston, la prima fermata dalla Lucarini nel derby tutto azzurro, la seconda battuta dall’ungherese Lisa Pusztai.

Le statistiche della gara raccontano di una Pozdniakova assolutamente dominante, che alle avversarie ha concesso poco più delle briciole, senza che nessuna delle sue opponenti riuscisse ad arrivare in doppia cifra. Il 15-8 sulla Pusztai è la firma autografa sulla sua giornata perfetta, mentre l’Ungheria si gode due atlete a medaglia con Petra Zahonyi, battuta nel derby dalla Pusztai e “coinquilina” della nostra Lucarini al piano più basso del podio.

Classifiche

Sciabola femminile Under 20 – 1. Pozdniakova (Rus), 2. Pusztai (Hun), 3. Lucarini (Ita), 3. Zahonyi (Hun), 5. Battiston (Ita), 6. Crovari (Ita), 7. Gimalac (Fra), 8. Vongsavady (Fra)

Sciabola maschile Under 20 – 1. Natanzon (Usa), 2. Lokhanov (Rus), 3. Caranti (Ita), 3. Gladkov (Rus), 5. Bak (Usa), 6. Shirshov (Rus), 7. Godlewski (Pol), 8. Bonah (Ger)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Nicola Zanotti

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.