Under 20, trionfo azzurro nella sciabola maschile a squadre

Il quartetto italiano vince anche a Plovdiv nella gara maschile. Battuta la Francia. Lontane dal podio le ragazze.

 

Dal terzo posto di Gherardo Caranti nella prova individuale alla vittoria nella gara a squadre. La seconda di fila per gli azzurri, dopo quella già ottenuta nella gara inaugurale di Teheran a monte della stagione.

Il quartetto composto da Dario Cavaliere, Leonardo Dreossi, Federico Riccardi e Matteo Neri, ha concluso nei migliori dei modi contro la Francia (45-37), un cammino iniziato in mattinata agli ottavi di finale contro la Romania (45-31) e proseguito poi con le vittorie contro Gran Bretagna (45-35) ai quarti e Germania ($5-38) in semifinale. Al terzo posto ha poi chiuso la Russia, vittoriosa nella finalina per 45-36 proprio contro i tedeschi.

Poco brillante invece la giornata per l’italisciabola al femminile. Il cammino delle azzurre – Michela Battiston, Chiara Crovari, Lucia Lucarini, Eloisa Passaro – si interrompe bruscamente già alla fine dell’assalto di ottavi di finale contro la Gran Bretagna, terminato sul 32-45. La reazione delle ragazze ha portato alle vittorie contro Georgia, Romania e Bulgaria che però servono soltanto a griffare un deludentissimo nono posto.

A vincere è stata la Russia (Olga Nikitina, Evgenia Podpaskova, Sofia Podzniakova, Svetlana Sheveleva), che si è imposta per 45-30 sull’Ungheria. Terzo posto per gli Stati Uniti, che piegano in un entusiasmante assalto all’ultima stoccata la Gran Bretagna.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.