A Erba nel segno di Marco Fichera

Il siciliano batte in finale Lorenzo Bruttini e conquista la prima Prova Nazionale di spada. Podio per Garozzo e Cini. Domani le gare al femminile.

 

Da Rio a Erba senza soluzione di continuità. Le feste e le vacanze post olimpiche sembrano non aver intaccato la forma di Marco Fichera, che oggi nella giornata inaugurale della prima Prova Open a Erba sbanca la prova di spada maschile.

Una maratona lunghissima, scattata stamattina alle 8.30 e con al via quasi 400 atleti, “spalmati” sulle 50 pedane con cui sono stati riempiti i padiglioni di Lario Fiere. La conclusione solo in serata, con la stoccata decisiva che è valsa a Fichera il punto del definitivo 15-11 e il pass per Gorizia messo in cassaforte nel migliore dei modi, battendo in finale proprio il detentore del titolo nazionale, ovvero Lorenzo Bruttini. Buono complessivamente lo stato di forma dei “reduci” dalle Olimpiadi (dove han conquistato l’argento a squadre), fra i quali non c’era Andrea Santarelli, oggi assente: Enrico Garozzo si ferma al terzo posto dopo aver ceduto proprio a Fichera in un bel derby tutto made in Acireale; quinta piazza per Paolo Pizzo, con l’aviere siciliano trafitto per 15-14 dal sorprendente Alessandro Cini, altro terzo di giornata.

A completare la top 8 di giornata, Andrea Cipriani, Andres Carrillo e il giovane Valerio Cuomo. Domani seconda giornata di gare con le tre prove al femminile: fari puntati sulla gara di sciabola, dove sarà in pedana Arianna Errigo. 

Classifica – 1. Fichera (Fiamme Oro), 2. Bruttini (Fiamme Azzurre), 3. Garozzo (Carabinieri), 3. Cini (Club Scherma Foligno), 5. Pizzo (Aeronautica Militare), 6. Cipriani (Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano), 7. Carrillo (Scherma Bari), 8. Cuomo (Club Schermistico Partenopeo)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.