Spada femminile, doppietta russa a Tallinn

Logunova batte Kolobova. Terzo posto per Embrich e Knapik. Rizzi, ottava, la migliore delle italiane.

 

Il vento dell’Est spira su Tallinn, mormorando parole in russo, estone e polacco, e gelando le ambizioni di podio dell’Italia. Nella prima prova stagionale della Coppa del Mondo di spada femminile, Tatiana Logunova fa la voce grossa, partendo dalla posizione numero 1 del tabellone e concludendo alla posizione numero 1 della classifica finale. Violetta Kolobova, sua connazionale, la affianca al secondo posto, mentre sul terzo gradino vanno l’estone Irina Embrich, padrona di casa, e la polacca Renata Knapik Miazga.

Giulia Rizzi, la migliore delle Azzurre, arriva fino alla finale portandosi dietro lo scalpo della cinese Sun Yiwen, bronzo olimpico a Rio 2016, ma poi si ferma a un passo dal podio, sconfitta per una sola stoccata, 12-11 alla priorità, da Violetta Kolobova, dopo essere stata avanti di tre stoccate e aver dato l’impressione di poter controllare il match.
Un turno prima si arresta la corsa di Bianca Del Carretto (15-10 dalla Kolobova dopo aver avuto la meglio dell’estone Erika Kirpu) e Francesca Boscarelli (sconfitta 15-11 dalla coreana Shin A Lam).

Una sola stoccata costa l’eliminazione nel tabellone delle 32 a Rossella Fiamingo (14-13 alla priorità contro la Knapik) e Francesca Quondamcarlo (15-14 contro la vincitrice di giornata Tatiana Logunova, dopo essere stata avanti anche di quattro stoccate).
Fuori ai sedicesimi anche Mara Navarria, sconfitta 15-12 dall’ucraina Dzhoan Feybi Bezhura. Out nelle 64 Alice Clerici, che perde 15-9 contro Erika Kirpu, mentre Brenda Briasco chiude la sua gara nel primo assalto della mattinata, quello per il turno dei 128, interrotto ieri e recuperato oggi, perso 11-9 contro la francese Oceane Tahe.

 

Finale
Logunova (Rus) b. Kolobova (Rus) 9-8

Semifinali
Logunova (Rus) b. Embrich (Est) 15-11
Kolobova (Rus) b. Knapik-Miazga (Pol) 15-11

Quarti
Logunova (Rus) b. Moellhausen (Bra) 14-10
Embrich (Est) b. Bezhura (Ukr) 15-8
Knapik-Miazga (Pol) b. Shin A (Kor) 15-7
Kolobova (Rus) b. Rizzi (ITA) 12-11

Tabellone delle 16
Shin A (Kor) b. Boscarelli (ITA) 15-11
Kolobova (Rus) b. Del Carretto (ITA) 15-10
Rizzi (ITA) b. Sun (Chn) 15-13

Tabellone delle 32
Logunova (Rus) b. Quondamcarlo (ITA) 15-14
Bezhura (Ukr) b. Navarria (ITA) 15-12
Knapik-Miazga (Pol) b. Fiamingo (ITA) 14-13
Boscarelli (ITA) b. Candassamy (Fra) 15-9
Del Carretto (ITA) b. Kirpu (Est) 11-10
Rizzi (ITA) b. Swatowska (Pol) 15-10

Tabellone delle 64
Quondamcarlo (ITA) b. Larsson (Swe) 15-14
Fiamingo (ITA) B. Lehtonen (Fin) 15-9
Navarria (ITA) b. Tahe (Fra) 15-8
Boscarelli (ITA) b. Kuusk (Est) 15-12
Del Carretto (ITA) b. Bohus (Hun) 15-8
Kirpu (Est) b. Clerici (ITA) 15-9
Rizzi (ITA) b. Staehli (Sui) 15-7

Tabellone delle 64 – qualificazione
Quondamcarlo (ITA) b. Trzopek (Usa) 14-11
Del Carretto (ITA) b. Mackinnon (Can) 10-6
Tahe (Fra) b. Briasco (ITA) 13-9
Clerici (ITA) b. Van Brummen (Usa) 15-10
Boscarelli (ITA) b. Veres (Rou) 15-8

Tabellone delle 128 – qualificazione
Loit (Est) b. Marzani (ITA) 12-11
Clerici (ITA) b. Honti-Kisss (Hun) 15-7
Krieger (Sui) b. Santuccio (ITA) 15-10
Boscarelli (ITA) b. Hoppe Montanaro (Can) 15-8

Fase a gironi
Roberta Marzani: 3 vittorie, 3 sconfitte
Alice Clerici: 3 vittorie, 3 sconfitte
Camilla Batini: 2 vittorie, 4 sconfitte
Alberta Santuccio: 4 vittorie, 2 sconfitte
Francesca Quondamcarlo: 5 vittorie, 1 sconfitta
Brenda Briasco: 4 vittorie, 1 sconfitta
Bianca Del Carretto: 4 vittorie, 1 sconfitta
Francesca Boscarelli: 3 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (177): 1. Logunova (Rus), 2. Kolobova (Rus), 3. Embrich (Est), 3. Knapik-Miazga (Pol), 5. Shin A (Kor), 6. Moellhausen (Bra), 7. Rizzi (ITA), 8. Bezhura (Ukr).
12. Del Carretto (ITA), 15. Boscarelli (ITA), 17. Fiamingo (ITA), 18. Navarria (ITA), 26. Quondamcarlo (ITA), 56. Clerici (ITA), 71. Briasco (ITA), 98. Santuccio (ITA), 118. Marzani (ITA), 138. Batini (ITA).

 

Twitter: GabrieleLippi1

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia di Serge Timacheff per Fie
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.