Bebe wow! Show a Pisa, Trigilia a podio

Ennesima prova di forza per la Vio, che travolge in finale la Mishurova e sbanca Pisa. Nella gara di categoria A, podio per Loredana Trigilia.

 

Meglio di così non si poteva fare. Alla prima uscita da neo campionessa Paralimpica, Bebe decide di giocare alle sue regole e fare ciò che le riesce meglio. Vincere, stravincere, concedendo alle avversarie giusto le briciole. Per stupire ancora una volta e allungare il suo periodo magico cominciato due mesi fa a Rio e passato attraverso un rollercoaster emotivo che l’ha portata alla Casa Bianca a rappresentare al meglio l’eccellenza italiana da esportare con orgoglio in tutto il Mondo.

Quattro assalti di girone passati in scioltezza, quindi il 15-3 calato contro la francese Stephanie Malarme per entrare a fare la guastafeeste in casa Russia. Viktoria Boykova, che a Varsavia l’aveva battuta in finale nell’ultima tappa di Coppa del Mondo prima di Rio, oggi si deve inchinare alla forza della veneta, che parte forte, vola sull’8-0 e poi plana dolcemente al traguardo sul 15-8. Va peggio alla sua compagna di squadra Irina Mishurova, che raccoglie appena cinque stoccate prima di lasciare strada libera alla festa tutta Italiana di un PalaCus che, come lo scorso maggio, è di nuovo ai piedi della regina del fioretto in carrozzina.

E nel giorno in cui l’Italia fa il pieno di medaglie, non ha voluto mancare alla festa anche Loredana Trigilia. La medaglia di bronzo a squadre di Rio si spinge fino alla semifinale, dove trova nella cinese di Hong Kong Pui Fan – poi vittoriosa a fine gare al termine di una bellissima finale contro la cinese Buili Wu – un ostacolo insuperabile. Terzo posto per lei, da condividere con la giovane russa Alena Evdokimova. Peccato per Andreea Mogos, fermata proprio dalla russa a un passo dalla zona podio. Per lei l’occasione di rifarsi domani nella prova di sciabola. E di mettere anche la sua firma sul party azzurro sotto la Torre Pendente.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi per Federscherma

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.