Buenos Aires: Marco Fichera chiude secondo

L’azzurro cede a Park e conquista il miglior risultato in carriera. A una stoccata dal podio Garozzo. 

 

A Berna si era fermato a un passo dal podio, beffato dalla priorità e dal russo Nikita Glazkov. Oggi quel podio Marco Fichera lo ha artigliato, al termine di una prova di grandissimo spessore terminata solo all’atto conclusivo. Ci ha pensato il campione Olimpico di Rio 2016 Sangyoung Park a rimandare l’appuntamento del ragazzo di Acireale con la prima vittoria in Coppa del Mondo.

Resta per Marco il miglior risultato in carriera, un passo in più rispetto alla terza piazza artigliata nel 2014 a Vancouver. Una cavalcata cominciata con l’isrealiano Freilich e passata attraverso le vittorie su Sukhov e la rivincita sul giapponese Minobe – che a Rio lo aveva estromesso dalla gara individuale – con un assalto che è l’instagram migliore del gioco a cui piace giocare a Marco, ovvero un assalto estremamente tattico chiusosi sul 2-1. È il lasciapassare per l’ingresso negli otto. Alexanin, kazako, è l’ultimo ostacolo prima del podio, il francese Yannick Borel, numero uno del Mondo, la montagna scalata la quale si apre il palcoscenico per il bersaglio grosso.

Ad attenderlo in finale, Sangyoung Park, che dopo aver costretto al terzo posto di giornata l’inossidabile francese Jean Michel Lucenay, completa la sua festa prendendosi la sua terza vittoria in Coppa del Mondo. La prima a cui brindare dall’alto del suo status di Campione Olimpico.

Rimane ancora una volta giù dal podio Enrico Garozzo, beffato all’ultima stoccata proprio da Lucenay. Per quanto rigaurda gli altri azzurri, stop al tabellone dei 32 per Lorenzo Buzzi, mentre già ai 64 è terminata la gara di Paolo Pizzo, Andrea Santarelli, Luca Ferraris e Andrea Russo.

Classifica – 1. Park S. (Kor), 2. Fichera (Ita), 3. Borel (Fra), 3. Lucenay (Fra), 5. Garozzo (Ita), 6. Heinzer (Sui), 7 Stankevych (Ukr), 8. Alexanin (Kaz)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi/Fie

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.