Sofia Ciaraglia: «Un buon punto di partenza»

La sciabolatrice azzurra commenta così la sua gara in Messico dove ha chiuso fra le otto.

 

Nel complesso, tutto il gruppo delle sciabolatrici azzurre si è ben comportato a Cancun. In particolare Sofia Ciaraglia, che per la prima volta è riuscita a entrare in una finale a otto al termine di una gara di grande spessore, terminata al cospetto della campionessa Olimpica di Londra Yijeon Kim: «Resta un po’ di rammarico per quell’assalto» ci confida Sofia «perché ho sprecato molte stoccate. Peccato, ma resta comunque un buon punto d’inizio».

Così invece più in generale la sua gara: «In pedana avevo belle sensazioni e assalto dopo assalto è cresciuta la voglia di fare sempre di più. Sono stata brava a non mollare mai, come a volte capitava in altre situazioni. Ovviamente non posso che essere soddisfatta visto che non avevo mai visto una finale a otto, nemmeno con il binocolo (ride, ndr

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie Augusto Bizzi/Fie

 

 

 
jizzrain.com/vd/2353-video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.