Il riepilogo dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani 2017

Il capoluogo sardo ha ospitato i campionati italiani con i gara i più giovani. Ecco come è andata con il riepilogo delle singole prove.

 

C’era grande attesa per il ritorno in Sardegna della grande scherma e questa non è andata attesa. Tanto spettacolo e grande battaglia sulle pedane del Pala Rockfeller di Cagliari, dove si sono assegnati i titoli tricolori per quanto concerne le categorie Cadetti e Giovani. Una tre giorni tutta da rivivere, quella andata in scena fra venerdì e domenica, che ripercorriamo nel nostro riepilogo.

Categoria Cadetti

Fioretto Femminile – la gioia del titolo tricolore è tutto per la torinese Lara Bertola. Per lei, il successo è stato sancito dal 15-10 su Martina Favaretto nell’assalto che metteva in palio il bersaglio grosso. Podio per Giorgia Memoli ed Elena Ferracuti. Classifica – 1. Lara Bertola (Club Scherma Torino), 2. Martina Favaretto (Comini Padova), 3. Elena Ferracuti (Accademia della Scherma Fermo), 3.Giorgia Memoli (Club Scherma Salerno), 5. Claudia Memoli (Club Scherma Salermo, 6. Benedetta Pozzato (CdS Mangiarotti Milano), 7. Eleonora Berno (Comini Padova), 8. Lucrezia Cantarini (Club Scherma Jesi)

Fioretto maschile – Lo jesino oro Europeo Tommaso Marini si conferma come uno dei fiorettisti più in palla del momento e mette in bacheca il titolo tricolore dopo aver battuto in un magnifico assalto Alessio Di Tommaso. Terza piazza per Davide Di Veroli, che is destreggia bene tanto con la spada quanto con il fioretto, e Francesco Pio Iandolo. – Classifica – 1. Tommaso Marini (Club Scherma Jesi), 2. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 3. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 3. Francesco Pio Iandolo (Club Scherma Salerno), 5. Francesco Zechini (Club Scherma Ancona), 6. Leonardo Pieralisi (Club Scherma Jesi), 7. Jacopo Bonato (Scherma Treviso), 8. Filippo Macchi (Circolo Scherma Navacchio)

Sciabola femminile – Ha avuto l’onore di essere la prima a festeggiare un titolo sulle pedane di Cagliari: va a Benedetta Taricco la gara di sciabola femminile Under 17. Un successo maturato dopo aver batutto nell’assalto decisivo Greta Cecere, mentre al terzo posto si sono fermate Claudia Rotili e Alessia Di Carlo.  – Classifica: 1. Benedetta Taricco (Comando Aeronautica Roma), 2. Greta Cecere (Circolo Schermistico Mazarese), 3. Claudia Rotili (Cn Posillipo), 3. Alessia Di Carlo (Club Scherma Roma), 5. Livia Mazzarotto (Club Scherma Roma), 6. Benedetta Fusetti (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova), 7. Matilde Picchi (Fides Livorno), 8. Maddalena Vestidello (Petrarca Scherma M°Ryszard Zub Padova) –

Sciabola maschile – Parla friulano la sciabola maschile Cadetti, grazie alla vittoria di Alberto Fornasir, che in finale ha regolato Lorenzo Roma, con Luca Fioretto e Giacomo Chignoli a chiudere in terza piazza dopo aver fermato la loro corsa in semifinale.  – Classifica: 1. Alberto Fornasir (Gemina Scherma), 2. Lorenzo Roma (Accademia d’Armi Musumeci Greco Roma), 3. Luca Fioretto (Club Scherma Roma), 3. Giacomo Chignoli (Frascati Scherma), 5. Daniele Franciosa (Club Scherma Roma), 6. Edoardo Castellani (As Oreste Puliti Lucca), 7. Lorenzo Ottaviani (Frascati Scherma); 8. Marco Elio Morone (Club Scherma Napoli) –

Spada maschile – Missione triplete centrata per Davide Di Veroli, che dopo Europeo e Mondiale fa suo anche il titolo italiano nella spada maschile Cadetti. Il tutto dopo aver già preso il bronzo nella prova di fioretto. A sancire il suo trionfo la vittoria su  Francesco Leone. con il podio completato da Alessandro Gabriolo e Dario Remondini. – Classifica: 1. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 2. Francesco Leone (Cus Pavia), 3. Alessandro Gabriolo (Isef Eugenio Meda Torino), 3. Dario Remondini (Circolo Schermistico Forlivese), 5. Marco Balzano (Club Scherma San Nicola), 6. Matteo Amodio Maisto (Club Schermistico Partenopeo), 7. Simone Greco (Società Schermistica Lughese), 8. Christian Heim (Cn Posillipo Napoli) –

Spada femminile – Se Gaia Traditi ha rispetttato i pronostici della vigilia, vincendo il titolo nella categoria Cadette, la protagonista di giornata è stata senza dubbio la enfant du pays, Isabella Fuccaro, che chiude la sua gara al secondo posto. Podio per Alice Pieracciani ed Emma Giannini.  – Classifica:1. Gaia Traditi (Fiamme Oro), 2. Isabella Fuccaro (Accademia d’Armi Athos Cagliari), 3. Alice Pieracciani (Pro Novara), 3. Emma Giannini (CdS Mangiarotti Milano), 5. Marta Lombardi (Cus Pavia), 6. Alice Spinelli (Lame Trevigiane), 7. Beatrice Pieropan (Pro Novara), 8. Letizia Campani (Pisascherma) –

 

Categoria Giovani

Fioretto femminile – Jesi si conferma capitale del fioretto grazie alla vittoria di Elena Tangherlini. La nuova campionessa tricolore, ha battuto in finale per 15-7 Elisabetta Bianchin. terzo posto per Claudia Borella e Anna Chiara Losso. – Classifica:1. Elena Tangherlini (Club Scherma Jesi), 2. Elisabetta Bianchin (Aeronautica Militare), 3. Claudia Borella (Carabinieri), 3. Anna Chiara Losso (Circolo Scherma Mestre), 5. Mila Maina (Club Scherma Torino), 6. Martina Favaretto (Comini Padova), 7. Maria Teresa Pacelli (Club Scherma Roma), 8. Arianna Pappone (Frascati Scherma) –

Fioretto maschile – Doppietta per Tommaso Marini, che dopo aver conquistato il titolo Cadetti, concede il bis anche nella prova Under 20. Decisiva, per festeggiare il titolo, la vittoria per 15 -9 su Davide Filippi. Podio anche Tommaso Chiappelli e Alessio Di Tommaso. – Classifica: 1. Tommaso Marini (Club Scherma Jesi), 2. Davide Filippi (Comini Padova), 3. Alessio Di Tommaso (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 3. Tommaso Chiappelli (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 5. Guillaume Bianchi (Fiamme Gialle), 6. Federico Pistorio (Club Scherma Siracusa), 7. Filippo Mariotti (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 8. Marco Flagella (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo) –

Sciabola femminile – Un avvincente testa a testa con la compagna di nazionale Lucia Lucarini, ha premiato Michela Battiston, che si è così laureata campionessa Italiana nella sciabola femminile. Terzo gradino del podio per Giulia Arpino e Sara Del Prete. – Classifica: 1. Michela Battiston (Gemina Scherma), 2. Lucia Lucarini (Fiamme Rosse), 3. Sara Del Prete (Club Scherma Salerno), 5. Chiara Crovari (Frascati Scherma), 6. Eloisa Passaro (Fiamme Oro), 7. Beatrice Dalla Vecchia (Officina della Scherma), 8. Siria Mantegna (Discobolo Sciacca) –

Sciabola maschile – Il titolo della sciabola maschile è andato a Matteo Neri. Il carabiniere bolognese ha battuto in finale Edoardo Ramunno, con il podio di giornata completato dal terzo posto in coabitazione di Leonardo Dreossi e Federico Riccardi. – Classifica: 1. Matteo Neri (Carabinieri), 2. Edoardo Ramunno (Frascati Scherma), 3. Federico Riccardi (Carabinieri), 3. Leonardo Dreossi (Gemina Scherma), 5. Alberto Arpino (Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco), 6. Dario Cavaliere (Esercito), 7. Gherardo Caranti (Fides Livorno), 8. Raffaele Minischetti (Club Scherma San Severo) –

Spada maschile – C’è la firma di Giacomo Paolini sulla gara di spada maschile: il ragazzo di Forlì ha infatti battuto in finale per 15-11 Gianpaolo Buzzacchino, mentre al terzo posto si sono fermati Marco Molluso e Luca Diliberto. – Classifica: 1. Giacomo Paolini (Circolo Schermistico Forlivese), 2. Gianpaolo Buzzacchino (Catania Scherma), 3. Luca Diliberto (Accademia Scherma Marchesa Torino), 3. Marco Molluso (Scherma Ostia), 5. Valerio Cuomo (Club Schermistico Partenopeo), 6. Davide Di Veroli (G.Verne Roma), 7. Cosio Martini (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo), 8. Sergio Manzoni (Club Scherma Acireale) –

Spada femminile – Derby tutto Aeronautica Militare per eleggere la vincitrice del titolo di spada femminile, che finisce nelle mani di Alessandra Bozza. Battuta in finale per 15-8 Beatrice Cagnin, mentre sul terzo gradino del podio si sono fermate Alessia Pizzini e Antonella Fiordelisi. – Classifica: 1. Alessandra Bozza (Aeronautica Militare), 2. Beatrice Cagnin (Aeronautica Militare), 3. Antonella Fiordelisi (Club Schermistico Partenopeo), 3. Alessia Pizzini (Circolo Ravennate della Spada), 5. Gaia Traditi (Fiamme Oro), 6. Eleonora De Marchi (Fiamme Oro), 7. Andrea Vittoria Rizzi (Chiavari Scherma), 8. Lucia Di Sarno (Accademia Scherma Marchesa Torino) –

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Trifiletti/Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.