Spada maschile, l’analisi del tabellone

Qualificati tutti gli azzurri. Probabile incrocio Santarelli – Fichera agli ottavi. Pizzo e Garozzo nella stessa parte di tabellone. L’analisi nel dettaglio.

 

Con la qualificazione centrata da Andrea Santarelli nel primo giorno di gare, tutti e quattro gli azzurri hanno avuto accesso al main draw della prova iridata individuale. La caccia alle medaglie scatta venerdì 22 luglio, in contemporanea alla prova di sciabola femminile. Quadro per quadro, ecco l’analisi del tabellone:

1° quarto

Park Sangyoung a un estremo, Kweon Youngyun all’altro. Tanta corea in questa prima parte di tabellone, presidiato anche dal Campione Olimpico. Non ci sono azzurri in quest parte del tabellone, dove però gravitano, fra gli altri, Max Heinzer e il russo Vadim Anokhin. In questo pezzo di tabellone anche la medaglia di bronzo Patrick Jorgensen.

2° quarto

Sono finiti in questa parte di tabellone i nostri Enrico Garozzo e Paolo Pizzo. Tosto in particolare il cammino del catanese iridato 2011, che parte con il russo Glazkov per trovare eventualmente il vincente del derby (sempre in casa Russia) fra Sergey Khodos e Pavel Sukhov, comunque entrambi sconfitti da Paolo nel suo cammino verso l’argento a Tbilisi. Altri potenziali clienti pericolosi per Pizzo, l’olandese Verwijlen e il coreano Park Kyungdoo. In teoria più agevole il tabellone di Garozzo, che parte dal brasiliano Fabrizio Lazaroto. A presidiare il suo canale, il giapponese Kazuyasu Minobe. I due azzurri non potranno comunque incontrarsi prima dei quarti di finale.

3° quarto

In pericolosa rotta di collisione, in questa parte di tabellone, gli altri due azzurri: nelle migliori delle ipotesi, infatti, Andrea Santarelli e Marco Fichera potrebbero incrociare le lame agli ottavi di finale. Per l’umbro, il primo avversario di giornata sarà il marocchino Houssam Elkord (con rischio Jerent nel tabellone dei 32), mentre Fichera partirà dall’egiziano Mahmoud Mohsen. Fra gli altri “animatori” di questo quarto di tabellone, l’oro Olimpico 2012 Ruben Limardo Gascon.

4° quarto

Yannick Borel presidia dall’alto del suo numero 1 al Mondo. Il francese debutterà contro lo svizzero Georg Khun. al netto dell’assenza di italiani, molto interessante questa parte di tabellone, dove spiccano i nomi di Jung Jisun, dell’altro francese Ronan Gustin, degli ucraini Bogdan Nikishin  e Anatolii Herey.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.