Di Veroli è grande a Riga e chiude al secondo posto

L’azzurro viene battuto in finale da Andrasfi. Primo podio in Coppa del Mondo U20 per lui. 

 

Lo avevamo lasciato a Cagliari fresco di triplete nella spada maschile Cadetti: titolo Europeo per cominciare, oro Mondiale al secondo passaggio a Plovdiv, sigilli tricolore per mettere la ciliegina su una torta guarnita anche da un bronzo nella prova di fioretto del giorno prima. Pochi mesi dopo lo ritroviamo sul secondo gradino del podio di una prova di Coppa del Mondo della categoria Under 20. Corre, eccome se corre Davide Di Veroli, sedicenne gioiello prodotto della Giulio Verne di Roma.

Al podio, il ragazzo, ci aveva già preso le misure lo scorso gennaio a Udine, quando si fermò ai quarti di finale. In Lettonia, quel passo in avanti lo ha compiuto, facendosi strada a spese del Campione Europeo Under 20 Jakub Jurka, battuto per 14-13, e poi prendendosi l’atto finale battendo per 12-6 il russo Pavel Andriyaskin. A fermare la corsa di Di Veroli, l’ungherese Tibor Andrasfi che si è imposto per 15-8, aggiudicandosi così la gara.

Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara, i migliori dopo Di Veroli sono Valerio Cuomo, Alessio Preziosi e Davide Canzoneri, tutti fermatisi agli ottavi di finale. Domani chiusura con la gara a squadre, nel frattempo l’Italia chiude il sabato con un pieno di podi fra gara maschile e gara femminile.

Classifica – 1. Andrasfi (Hun), 2. Di Veroli (Ita), 3. Andriyaskin (Rus), 3. Banyai (Hun), 5. Jurka (Cze), 6. Midelton (Fra), 7. Precy (Fra), 8. Sanders (Usa)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.