Ibtihaj Muhammad: eroina in hijab

La Mattel ha creato, per la serie Shero – eroina, una Ibtihaj Muhammad in scala barbie. 

 

A Rio Ibtihaj Muhammad, è stata la prima atleta a rappresentare gli USA alle Olimpiadi gareggiando con l’hijab; ora la sciabolatrice americana – medaglia di bronzo proprio in Brasile nella prova a squadre – presenta la prima Barbie che indossa un hijab: la sua.

La bambola che raffigura la sciabolatrice va ad aggiungersi alla serie Sheroes – Barbie che ispirano le ragazze annullando i confini ed ampliando le possibilità per le donne in tutto il mondo. Che le classiche bambole bionde e magre non rappresentassero un esempio particolarmente valido? La Mattel ha deciso di rendere Barbie, tra le altre, la regista Ava DuVernay ed Ashley Graham, famosa modella plus-size.

È stata proprio la modella ad accompagnare Ibtihaj nella presentazione della Barbie. «Queste gambe grandi mi hanno portato una medaglia Olimpica» dice l’atleta «Sono più legata a Barbie di quanto possiate immaginare, mia madre comprava per me e mia sorella le Barbie di colore perché voleva che somigliassero a noi, così potevamo celebrare la nostra bellezza con la pelle nera, anche quando i media non lo facevano. Sognavamo avventure grazie alla nostra immaginazione, ed io mettevo piccoli veli alle mie Barbie, a volte fatti con i fazzoletti.  Oggi posso dire che le bambine che indossano l’hijab, ed altrettanto quelle che non lo fanno, possono giocare con una Barbie che sceglie di indossare un velo. Questa è una Barbie che ha avuto il coraggio di brandire un’enorme sciabola ed abbastanza determinata da dedicare anni ed anni di allenamento per ottenere una medaglia Olimpica. Questa non è solo Barbie, sono io, siamo tutte noi. Spero che le bambine di colore, o le piccole Ashley Graham nel mondo, possano essere ispirate ad accogliere ciò che le rende uniche. Quello che mi fa più felice non è avere una Barbie che mi somiglia ma avere una Barbie con cui mia nipote Malia possa giocare, senza doverle cucire un piccolo hijab»

Twitter: @Ariariasally

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook