Alla turca Unuludag la sciabola femminile, Taricco ai piedi del podio

Si ferma ai quarti di finale la migliore delle azzurre. Solo bronzo per la favorita Pusztai.

 

Volti e bandiere nuove alla ribalta, mentre le scuole tradizionali si devono accontentare del gradino più basso del podio. Questo ha raccontato la prova di sciabola femminile Under 17 ai Campionati Europei Cadetti e Giovani di Sochi. Vince la turca Deniz Unuludag sulla bulgara Yoana Ilieva, si ferma al terzo posto Liza Pusztai, la favorita della viglia, e con lei sul gradino più alto del podio ci sale la russa Darya Drodzd.

Fra le azzurre, la migliore è stata Benedetta Taricco. La campionessa italiana in carica di categoria, dopo aver eliminato le russe Klyuchinikova e Kobzeva nei primi due assalti ad eliminazione diretta, si è fermata ai quarti di finale battuta per 15-9 dalla Pusztai. Agli ottavi invece si è chiusa la gara di Vally Giovannelli, mentre Claudia Rotili e Alessia Di Carlo hanno perso nel turno precedente, al tabellone delle 32.

Bella la lotta per le medaglie. Liza Pusztai, campionessa Europea e Mondiale in carica, dopo aver superato quasi senza difficoltà i primi turni, viene fermata dalla Ilieva per 15-14 e si deve accontentare così del bronzo, mettendo nel cassetto il sogno del back to back. Alla fine però a sorridere è la Turchia e non solo grazie alla vittoria della Unludag, perchè nelle otto ci arriva anche la Erbil, che chiude quinta dopo aver battuto, fra le altre, anche la nostra Giovannelli.

Classifica – 1. Unludag (Tur), 2. Ilieva (Bul), 3. Drozd (Rus), 3. Pusztai (Hun), 5. Erbil (Tur), 6. Taricco (ITA), 7. Korsak (Ukr), 8. Nagy (Hun)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Twitter

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografie di Bizzi/Fie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.