Squillo Favaretto, è d’argento la prima medaglia italiana a Buenos Aires

Azzurra battuta dalla giapponese Ueno nella prova di fioretto femminile. Podio per l’americana Tieu.

 

Missione medaglia, portata a termine con successo. In attesa di potersi prendere la sua rivincita sulla giapponese Yuka Ueno – facile che gli incroci fra le due si sprecheranno nei prossimi anni, a partire dalla Coppa del Mondo Under 20 -Martina Favaretto passa all’incasso anche a Buenos Aires e si gode il suo bellissimo argento ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires.

Era attesa a questo risultato l’allieva di Mauro Numa rivelazione della passata stagione e non ha atteso le aspettative: una sola sconfitta al girone, contro l’americana May Tieu poi arrotata con gli interessi in semifinale, e il via a una cavalcata che l’ha portata a giocarsi il successo finale contro l’unica rivale che, in questo momento sembra essere in possesso delle chiavi giuste per disinnescare i super-poteri di Martyx: quella Ueno che a Verona l’aveva già battuta due volte in altrettanti incroci. L’assalto, tirato e combattuto, si chiude sul 15-12 per la nipponica, che completa così il suo personalissimo Grand Slam impreziosendo con l’oro a Cinque Cerchi una bacheca in cui già brillavano i titoli iridati Cadetti e Under 20 conquistati proprio nella rassegna scaligera dello scorso aprile.

Sul podio trova spazio anche la statunitense Tieu, che nega a un altro pezzo di Italia di brindare a una medaglia. Parliamo di Giuseppe Pierucci, ieri in veste di tecnico per la venezuelana Anabella Acurero Gonzalez. Dalle macerie di un paese in crisi e con in mano un biglietto destinazione Livorno, Anabella si è affidata alle cure del Maestro made in Fides per inseguire i suoi sogni in punta di fioretto, arrivando a cullare il pensiero stupendo di tornare dall’Argentina con una medaglia nella sacca. Ci è andata vicina, perdendo solo alla priorità (8-7) contro la vice-campionessa del Mondo Cadetti e chiudendo quarta. E da qui riparte, perché c’è già un altro obiettivo a Cinque Cerchi da rincorrere.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.