Bebe trionfa anche a Tbilisi, gara e quarta Coppa del Mondo per l’azzurra

Ancora un successo per l’azzurra, che si aggiudica anche la classifica finale di Coppa del Mondo nel fioretto B. Podio sfiorato per Mogos, Trigilia e Betti nelle altre gare di giornata.

 

Gioco, partita e incontro. O, per meglio dire, successo di tappa a Tbilisi e aritmetica ipoteca sulla sua quarta Coppa del Mondo nel fioretto femminile Categoria B: si è aperta ancora una volta nel segno di Beatrice Vio la tappa georgiana di Coppa del Mondo di scherma paralimpica, primo atto della qualificazione ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

Una marcia inarrestabile, quella della fiorettista di Mogliano Veneto, cominciata con un percorso netto ai gironi e proseguita di vittoria in vittoria (fra cui quella contro l’altra azzurra in gara oggi, Alessia Biagini, battuta agli ottavi di finale) fino all’ennesimo rendez-vous con la russa Irina Mishurova, che per l’ennesima volta deve inchinarsi allo strapotere dell’azzurra. Finisce 15-5 e giochi chiusi. Per Bebe appuntamento domenica con la prova a squadre, dove troverà le consuete compagne di avventura, Loredana Trigilia e Andreea Mogos oggi fermate alle porte del podio nella gara riservata alla Categoria A.

Al maschile si sono invece dispute le prove di spada, Categorie A e B. Nella prima, piazzamento negli otto per Matteo Betti, che nel turno prima aveva battuto Emanuele Lambertini in un derby chiusosi sul 15-14 per l’atleta senese. Stop agli ottavi di finale anche per Edoardo Giordan, con la vittoria finale andata al solito Piers Gillivers. Nella categoria B, grande interesse per il ritorno in pedana post infortunio di Alessio Sarri: la gara del rientro per il campione romano si è fermata agli ottavi di finale, mentre Gianmarco Paolucci è uscito di scena dopo i gironi.

Domani seconda giornata di gare in Georgia, con il fioretto maschile (Categoria A e B) e la spada femminile (Categoria A e B).

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.