A Barcellona il nuovo atto della Coppa del Mondo di spada femminile

Quarta tappa stagionale per le spadiste. Rossella Fiamingo ritorna in quartetto per la prova a squadre. Record di presenze a Barcellona.

 

Il pazzo giro del Mondo per le spadiste riparte dalla Catalogna. Due settimane dopo il primo Grand Prix stagionale a Doha, che ha visto il ritorno al successo della estone Julia Beljajeva, si torna in pedana a Barcellona per la quarta prova stagionale della Coppa del Mondo di spada femminile.

In casa Italia, dopo la parziale battuta d’arresto nel deserto arabo dove nessuna delle azzurre è entrata nelle prime otto, si punta al riscatto in una gara che negli ultimi anni ha spesso portato bene alle nostre spadiste: basti pensare alla vittoria del 2016 di Mara Navarria o il battesimo del podio per Alberta Santuccio datato 2014. La novità, se così si può definire, riguarda il quartetto per la prova a squadre di domenica dove, stando alla entry list sul sito FIE, dovrebbe tornare Rossella Fiamingo accanto alle già citate Navarria e Santuccio con Federica Isola a completare la formazione.

Edizione numero 43 per la gara catalana, che si disputa al femminile dal 2005: il 2019 segna il nuovo record di presenze, con bene 282 atlete in gara in rappresentanza di ben 55 paesi di tutti i Continenti. Negli ultimi due anni, a risuonare all’ombra della Sagrada Familia è stato l’inno cinese, grazie alle vittorie in sequenza di Sun Yiwen e Mingye Zhu fra 2017 e 2018.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.