La sciabola regala la seconda medaglia all’Italia, bronzo per Gaia Pia Carella

L’atleta di casa si ferma in semifinale e si porta a casa il bronzo. Seconda medaglia per l’Italia. Oro per la turca Erbil.

 

Una medaglia Europea ha sempre un sapore speciale. A maggior ragione se arriva nella gara di casa, di fronte ad amici e parenti accorsi a Foggia per fare il tifo e spingere la propria beniamina nella scalata verso il podio. Sensazioni provate oggi da Gaia Pia Carella, pugliese trapiantata a Napoli per allenarsi al Champ sotto la guida di Luigi Tarantino, alla sua seconda partecipazione all’Europeo Cadetti.

E se l’anno scorso in Russia arrivò un piazzamento ben lontano dai quartieri alti, ben altra è la musica suonata a Foggia. Quattro vittorie al girone per rompere il ghiaccio e per porre le basi del cammino verso la zona medaglie, scandita dai successi in serie contro Alisiya Malazhavaya, Katinka Battai Sugar (con tanto di rimonta) prima di spalancarsi la vista sul podio battendo ai quarti l’ucraina Sofiia Golovkina. A fermare la sua corsa, la turca Erbil -poi medaglia d’oro a fine giornata – in un assalto purtroppo a senso unico chiusosi sul 15-4: forse unica pecca di una giornata assolutamente positiva, che porta in dote comunque una medaglia (la seconda per l’Italia dopo il bronzo di Tommaso Martini nel fioretto maschile)

Per quanto concerne le altre azzurre in gara oggi, si ferma agli ottavi di finale l’avventura di Benedetta Fusetti, con la padovana che ha subito la rimonta vincente della russa Plekhanova, che ha chiuso sul 15-13. Stop al tabellone delle 32 per Federica Guzzi Susini mentre la quarta italiana in gara oggi, Lucrezia Del Sal, ha dovuto già salutare la competizione nel tabellone delle 64 dopo aver subito la stoccata del 15-14 da parte della turca Tugce Rana Kaya.

Classifica – 1. Erbil (Tur),2. Zynyukhina (Rus), 3. Carella (Ita), 3., 5. Keskei (Hun), 6. Golovkina (Ukr), 7. Plekhanova (Rus), 8. Gontsova (Ukr)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.