Caccia a Fioretto Azzurro, l’Italia guida la corsa all’oro a Dusseldorf

Gli italiani sono gli uomini da battere nella prova individuale di lunedì, ma le insidie non mancano sulla strada verso le medaglie.

 

Un mazzo di carichi che, se la partita dice bene, può permettere all’Italia e ad Andrea Cipressa di far saltare il banco. Difficile non vedere gli azzurri fra gli assoluti favoriti per la prova individuale (e non solo) di lunedì, quando assieme alle ragazze della sciabola andranno ad aprire il programma di gare dei Campionati Europei di Dusseldorf.

Quattro atleti nelle prime otto posizioni della classifica Mondiale, una sfilza impressionante di podi (conditi da 3 vittorie di tappa), un’invidiabile continuità di risultati collettiva che sarà elemento di grande importanza nella gara a squadre prevista per la giornata di giovedì. E ancora, lo hanno detto giusto una settimana fa le pedane di Palermo, il segnale ineluttabile dell’ottimo stato di forma dei “big”, suggellato dalla vittoria di Andrea Cassarà ai recenti Assoluti, maturata peraltro dopo aver battuto a stretto giro di posta dapprima Daniele Garozzo quindi Alessio Foconi. Assieme a loro ci sarà Giorgio Avola, che l’oro Europeo lo ha già vinto nel 2011 a Sheffield. Un titolo, quello continentale, presente anche nelle bacheche di Garozzo e Cassarà (in quattro occasioni, l’ultima datata 2015).

Ma se la banda Cipressa gode degli ampi favori del pronostico, di certo gli avversari non hanno intenzione di stare lì a guardare. In attesa di reincrociare le armi con l’ormai consueta altra metà del dualismo che da circa un quadriennio sta infiammando le pedane del circuito, ovviamente parliamo degli Stati Uniti, gli azzurri devono guardarsi da tanti trabocchetti disseminati lungo il percorso. Russi e francesi in primis, ma anche atleti esperti e navigati come Richard Kruse o il sempre più solido Carllos Lavador, bronzo allora  a sorpresa nel 2015 e molto migliorato negli ultimi anni grazie alla “cura Frascati”.

Ora non resta che attendere la giornata di lunedì per vedere quali saranno le carte vincenti al tavolo del fioretto maschile.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Facebook

Fotografia Augusto Bizzi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.