Giochi Mondiali Militari: l’Italia chiude con il doppio argento di fiorettiste e sciabolatori

Per l’Italia doppia medaglia d’argento nelle prove a squadre di fioretto femminile e sciabola maschile. Vittorie per la Russia. Sei le medaglie italiane complessive.

 

Un doppio argento per congedarsi dai Giochi Mondiali Militari di Wuhan con un totale di sei medaglie. C’è la Russia fra l’Italia e il trionfo nelle gare a squadre di fioretto femminile e sciabola maschile e due medaglie d’oro che sarebbero andate a fare compagnie a quella vinta ieri dagli spadisti: più netta la vittoria di Deriglazova e compagne nel fioretto, 45-40 il punteggio con cui invece i russi hanno la meglio sugli sciabolatori azzurri.

Nella gara di fioretto femminile, il terzetto italiano composto da Elisabetta Bianchin, Valentina De Costanzo e Martina Sinigalia ha battuto dapprima il Brasile nell’assalto di quarti di finale, quindi la Polonia in semifinale per prendersi il biglietto valido per sfidare la Russia nel match decisivo. Match che, di fatto, non ha mai avuto storia, con le avversarie che hanno preso sin da subito il comando delle operazioni fino a chiudere la partita sul 45-25.

Il percorso che ha portato Dario Cavalieregià bronzo nella prova individualeAlberto Pellegrini e Giovanni Repetti alla finale della gara di sciabola maschile è invece partito dalla Bielorussia ( battuta 45-38) e passato dal successo in semifinale contro la Germania (45-43, per i tedeschi è poi arrivata anche la sconfitta nella finalina contro l’Ucraina). Nel match contro la Russia, gli azzurri hanno scontato una partenza in salita che ha di fatto permesso agli avversari di scavarsi quel solco decisivo da gestire fino al 45-40 finale.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma su Instagram

Pianeta Scherma su Telegram

Pianeta Scherma su Facebook

Foto Bizzi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *