Scherma paralimpica: annullati causa emergenza Coronavirus tutti gli eventi verso Tokyo 2020

L’evoluzione dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 porta l’IWAS a cancellare gli ultimi eventi con i palio i punti di qualificazione a Tokyo 2020 per la scherma paralimpica.

 

L’emergenza Mondiale legata al diffondersi del Coronavirus e la necessità di prendere le migliori precauzioni con l’obiettivo della tutela della salute delle persone, ha portato a ripercussioni di notevole peso anche sul cammino di qualificazione della scherma paralimpica ai prossimi Giochi di Tokyo: l’Iwas ha infatti deciso di annullare le restanti tappe di Coppa del Mondo con in palio i punti di qualificazione ai Giochi Paralimpici giapponesi.

Nella fattispecie, a finire sotto la “mannaia” del massimo organismo Mondiale in fatto di scherma in carrozzina, sono state la tappa di Coppa del Mondo in programma a San Paolo dall’11 al 14 marzo prossimi ma anche gli Europei di Hatfield, previsti per fine maggio. Una decisione che rischia di avere notevoli conseguenze sul piano sportivo – il percorso di qualificazione è ormai alle battute finale e ancora sono tanti gli atleti a caccia del prestigioso pass – ma di fatto resa ineluttabile dall’evolversi sempre più preoccupante dell’emergenza sanitaria.

A tal proposito, così si è espresso il Presidente della Federazione Internazionale, Rudi Van De Abbeel: «Si tratta di una situazione senza precedenti e le scelte sono state attentamente valutate prima di essere assunte. Adessostiamo lavorando per rivedere il processo di qualificazione paralimpica». Lo stesso vertice IWAS ha poi comunicato che ulteriori informazioni in tal senso verranno fornite il prossimo 12 marzo.

Per gli atleti della scherma paralimpica, quindi, il ritorno in pedana è previsto non prima di luglio, quando a Varsavia si svolgerà una nuova tappa di Coppa del Mondo che però non ha alcuna valenza ai fini della qualificazione in Giappone. Nella capitale polacca, poi, si svolgeranno, come da programma, anche i Campionati del Mondo per le specialità non inserite nel programma dei Giochi in terra giapponese: le gare a squadre di sciabola maschile e femminile e le prove individuali della categoria C di fioretto e spada, maschile e femminile.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *