Nella sciabola gli ultimi Assoluti di scherma Paralimpica, a Villafranca sipario sulla rassegna tricolore

A Edoardo Giordan e Marco Cima le gare maschili. Pasquino fa doppietta con la spada nella categoria B, a Mogos la gara di categoria A.

 

Sipario giù sugli Assoluti di scherma paralimpica di Villafranca. Le gare di sciabola mandano in archivio la rassegna tricolore che è test in vista di Tokyo, in attesa di capire se altri atleti si aggiungeranno ai sette già certi di un posto in Giappone.

E come nei giorni precedenti, sulle pedane allestite a Villafranca non è mancato lo spettacolo. Al femminile è un compleanno perfetto per Andreea Mogos, che nell’ennesima replica della sfida infinita con l’amica e compagna di squadra Loredana Trigilia si incarta il regalo tricolore prendendosi anche la sciabola dopo il fioretto. 15-14 il punteggio finale di un match combattuto punto a punto e caratterizzato da tanti cartellini gialli e rossi. E proprio l’ennesimo “rosso” per partenza anticipata, costa alla Triglia l’assalto.

Tutto da pronostico anche nella categoria B. Rossana Pasquino, già a segno ieri nella gara di spada, concede il bis anche nella “sua” sciabola. A sancire la vittoria della beneventana, il 15-3 contro Julia Markowska, una delle nuove leve in crescita nel sempre più folto movimento paralimpico italiano.

Aveva voglia di spaccare tutto e tutti Edaordo Giordan. Ne sa qualcosa Matteo Dei Rossi (alla terza medaglia in tre gare, con un bilancio di due argenti e un titolo nella spada), che in finale può poco per fermare l’ardore agonistico dell’atleta romano, che si impone con un nettissimo 15-2.

Decisamente più equilibrata la finale per il titolo nella sciabola maschile Categoria B, la gara con cui si sono chiusi questi Assoluti di scherma paralimpica. A giocarsi il titolo Marco Cima, re di fioretto lo scorso lunedì, e Gianmarco Paolucci, ieri campione italiano di spada. Il match se lo porta a casa Cima. Poi, sulla festa del poliziotto di Vetralla cala il sipario e il testimone passa a Napoli per gli Assoluti a squadre.

Classifiche

Sciabola femminile Categoria A – 1. Andrea Mogos (Fiamme Oro), 2. Loredana Trigilia (Fiamme Oro), 3. Sofia Brunati (Circolo Scherma Lecco), 3. Elisa Molteni (Scherma Verbania).

Sciabola femminile Categoria B – 1. Rossana Pasquino (Fiamme Oro), 2. Julia Anna Markowska (Fiamme Oro), 3. Roxana Diana Solomon (Minervium Scherma Manerbio), 3. Anna Giuseppina Molinu (Circolo Schermistico Sassarese

Sciabola maschile Categoria A– Edoardo Giordan (Fiamme Oro), 2. Matteo Dei Rossi (Scherma Treviso), 3. Alberto Morelli (Cus Siena), 3. Pietro Miele (Accademia Musumeci Greco Roma).

Sciabola maschile Categoria B – 1. Marco Cima (Fiamme Oro), 2. Gianmarco Paolucci (Fiamme Oro), 3. Nicola D’Ambra (Officina della Scherma), Michele Vaglini (Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo).

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.