Scherma Paralimpica: ai Mondiali di Varsavia è oro per Consuelo Nora nella spada femminile Categoria C

 

Parte nel migliore dei modi l’avventura azzurra ai Campionati Mondiali di scherma paralimpica di Varsavia riservati alle specialità escluse dai Giochi di Tokyo 2020: Consuelo Nora, infatti, a vinto l’oro nella spada femminile Categoria C.

Per la torinese si tratta di un bis della vittoria ottenuta nel 2018 a Cheongju. A sancirne il successo, il 10-9 con cui ha battuto la polacca Izabela Sopalska Rybak. Nelle altre gare di giornata, stop nel tabellone degli otto per i due azzurri in gara nella prova di spada maschile C, ovvero William Russo e Leonardo Rigo. Nella  prova di sciabola maschile a squadre, infine, quarto posto finale per il quartetto composto da Nicola D’Ambra, Matteo Dei Rossi, Gianmarco Paolucci e Alberto Morelli. Per la formazione italiana una vittoria contro la Francia ai quarti quindi le sconfitte contro Russia e Grecia a sancire il piazzamento finale.

L’oro nella prova di spada maschile Categoria C è andato al russo Shavkun, che precede i connazionali Logutenko e Belyaev. Titolo all’Ucraina nella sciabola maschile a squadre.

Oggi seconda e ultima giornata di gare: per l’Italia tornano in pedana Consuelo Nora, William Russo e Leonardo Rigo, impegnati nelle gare di fioretto categoria C. In pedana anche le sciabolatrici per la gara a squadre, ma senza l’Italia.

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.