Giochi Paralimpici Tokyo 2020: la delegazione Azzurra partirà il prossimo 11 agosto

Si stanno definendo i dettagli per la partenza della spedizione azzurra verso Tokyo per i Giochi Paralimpici. Dal 12 al 21 ritiro a Sendai, quindi il trasferimento al villaggio Olimpico. 

 

Mentre a Tokyo si celebrano gli ultimi giorni dei Giochi Olimpici, in casa Italia è già tempo di pensare ai Giochi Paralimpici, in programma dal 24 agosto prossimo. Gli Azzurri della scherma sarà in pedana fin dal primissimo giorno di gare, a caccia di medaglie e con grandi ambizioni.

Intanto si va delineando il programma della spedizione azzurra: la partenza verso il Giappone è fissata per la giornata dell’11 agosto. Direzione Sendai, dove gli otto italiani qualificati (Matteo Betti, Marco Cima, Edoardo Giordan, Emanuele Lambertini, Andreea Mogos, Rossana Pasquino, Loredana Trigilia e Beatrice Vio) sosterranno qualche giorno di allenamento di rifinitura. Dal 21 agosto, poi, trasferimento nel villaggio Olimpico in vista della cerimonia di apertura. Durante la quale Beatrice Vio sfilerà, assieme a Federico Morlacchi, sfilerà come portabandiera.

Assieme agli atleti, decolleranno verso il Giappone i tre responsabili delle rispettive armi (Simone Vanni, Marco Ciari, Francesco Martinelli) e gli sparring partner che aiuteranno gli Azzurri nella preparazione dei Giochi Paralimpici, ovvero Sofia Brunati, Cosimo Martini, Alessandro Paroli e Antongiulio Stella.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.