Andreea Mogos si ferma alle porte della zona medaglie nel fioretto femminile Categoria A

Andreea Mogos migliore delle azzurre nella gara di fioretto femminile Categoria A. La ferma l’ucraina Morkvych. Loredana Trigilia si ferma invece agli ottavi di finale.

 

L’Italia e la maledizione dei quarti di finale, capitolo ennesimo. L’ultima, in ordine di tempo, a finire nella lista di chi ha chiuso la propria gara alle porte della zona medaglia è Andreea Mogos nella prova femminile di fioretto Categoria A. La torinese di origine romena, infatti, è stata fermata proprio nella finale a otto dall’ucraina Nataliia Morkvych, fra le favorite per la medaglia, impostasi per 15-6.

Buona comunque la prova di Mogos che, dopo qualche difficoltà nella fase a gironi superata con 3 vittorie e 2 sconfitte, ha trovato un’ottima reazione nell’assalto degli ottavi di finale dove ha battuto per 15-11 un’altra ucraina, Nataliia Mandryk.

Proprio agli ottavi di finale si era conclusa, nella prima mattina italiana, la prova di Loredana Trigilia. La siciliana, trapiantata ormai da anni a Roma, cercherà domani la rivincita nella prova a squadre assieme ad  Andreea Mogos e a Bebe Vio.

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto Bizzi