Spada femminile, undici azzurre al tabellone principale della gara di Sochi

Scherma - Spada femminile, en plein azzurro a Sochi

En plein sfiorato per l’Italia nella prima giornata di gare della prova individuale di spada femminile a Sochi. Eliminata Gaia Traditi. Domani alle 9 la fase decisiva.

 

Dall’altra parte del Mar Nero, il tuono dei cannoni e l’incubo della Guerra. Da questa parte, nella Sochi Olimpica che si è appena vista togliere l’organizzazione del Gran Premio di Formula 1 previsto per il prossimo settembre, il tintinnio delle lame e una prova di Coppa del Mondo di spada femminile iniziata in un clima – parole e musica di Rossella Fiamingo – a dir poco surreale.

Ci sarebbero da farsi domande sul senso di questo fine settimana, ma c’è anche la cronaca di una prima giornata andata in archivio con il quasi en plein delle azzurre, che approdano in blocco (meno una) al tabellone principale previsto per domani. Già sicure del proprio posto Federica Isola, Rossella Fiamingo e Giulia Rizzi, a loro si sono unite già dopo i gironi una bravissima Alessandra Bozza – che ha chiuso come migliore – così come Alberta Santuccio e Beatrice Cagnin.

Sono invece passate con successo dalla fase preliminare ad eliminazione diretta Elena Ferracuti, Marta Ferrari – che domani affronterà al primo turno Giulia Rizzi – Roberta Marzani, Nicol Foietta e Alice Clerici. La stessa torinese ha eliminato nel match con vista sul main draw Gaia Traditi, unica azzurra a non essere riuscita a centrare la qualificazione.

Questi i match del primo turno di domani con in pedana le azzurre (via alla gara alle 9.00 italiane, diretta streaming su Pianeta Scherma):

Ferracuti – Choi (Kor)
Bozza – Korneeva (Geo)
Ferrari – Rizzi
Fiamingo – Kuroki (Jpn)
Santuccio – Stahlberg (Ger)
Cagnin – Krieger (Sui)
Isola – Hess Sancho (Ita)
Marzani – Kuusk (Est)
Foietta – Obratsova (Rus)
Clerici – Song (Kor)

Twitter: agenna85

Pianeta Scherma sui socialInstagram, TelegramFacebook

Foto: Augusto Bizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.